Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

14 milioni, 1,5 d’ingaggio, la 7 di Lammers. Koopmeiners: “Non vedo l’ora”

Koopmeiners

Il Neo acquisto Teun Koopmeiners non vede l’ora di incontrarsi con squadra e tifosi dell’Atalanta: “Entusiasta della scelta”, assicura Mister 14 milioni

Ha scelto la numero 7, meno 1 rispetto a quella indossata per 13 anni a questa parte, lasciata orfana da Arkadiusz Reca prima e Sam Lammers poi, finiti rispettivamente allo Spezia e all’Eintracht Francoforte. La metà, come cifra, del prezzo d’acquisto dall’AZ Alkmaar, bonus compresi. Tutti i numeri del ’98 mancino d’oro Teun Koopmeiners, che ha firmato ieri per 4 anni più opzione a 1,5 netti a stagione con l’Atalanta dopo le visite mediche ad Amsterdam al cospetto del responsabile dell’area tecnica nerazzurro Giovanni Sartori. Rilasciando una dichiarazione su tutte: “Non vedo l’ora di indossare questa maglia”.

KOOPMEINERS, LA 7 DI LAMMERS E I NUMERI DI CHI NON VEDE L’ORA. attualmente impegnato insieme al nuovo compagno di squadra Marten de Roon con la nazionale dei Paesi Bassi (contro Norvegia, il Montenegro e la Turchia l’1, il 4 e il 7 settembre) nelle qualificazioni ai Mondiali del 2022, il centrocampista mancino classe ’98 sarà a disposizione della sua nuova squadra tra l’8 e il 9 settembre prima della terza giornata di campionato con la Fiorentina. E proprio il mediano-capitan futuro (terzo nell’ordine preferenziale per la fascia dietro Toloi e Freuler) è stato citato dal neo acquisto nei virgolettati raccolti dal club: “Lui e e Hans Hateboer mi hanno raccontato tante cose positive sia della Società che della città e delle persone. Non vedo davvero l’ora di incontrarvi”.

KOOPMEINERS, MISTER 14 MILIONI. L’esordio, un video su Instagram, è stato per il pubblico: “Ciao tifosi dell’Atalanta, sono davvero entusiasta di unirmi a voi e non vedo l’ora di indossare la maglia. Forza Atalanta!”, il breve messaggio, in inglese tranne la frase finale in italiano. Il resto è per l’ufficio stampa: “Sono davvero entusiasta di essere un giocatore dell’Atalanta. Sono convinto sia un club perfetto per me. Mi piace molto anche il vostro Paese e la vostra cultura“.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News