Resta in contatto

Approfondimenti

Niente punta dal mercato: Piccoli chiamato a diventare grande

Piccoli

Non è arrivata la punta in alternativa a Ilicic che Gasperini chiede da tre anni. Che responsabilità per Piccoli

Jeremie Boga è rimasto dov’era perché come al solito costava troppo. Josip Brekalo, vecchio pallino, dal Wolfsburg alla fine si è mosso, ma per andare alla corte di Ivan Juric, l’allievo di Gian Piero Gasperini. Diciamocela tutta: al calciomercato perfino il Torino, al capitolo bocche da fuoco aduse a partire larghe, ha bagnato il naso all’Atalanta che ne era alla perenne ricerca. Il vice di Josip Ilicic, ovvero un attaccante preferibilmente mancino di fantasia e magari rapidità con toste qualità nell’assist e nel tiro, non è arrivato nemmeno stavolta. È rimasta per far numero e qualcosa di più una prima punta come Roberto Piccoli.

NIENTE PUNTA: C’È PICCOLI. Il prestito di ritorno dallo Spezia, per il quale c’era fin dal 14 luglio l’accordo tra le due società per il rinnovo poi stracciato per ordine del Gasp, bisognoso di tamponare le falle dei rientri a singhiozzo durante la preparazione precampionato, non si è mosso per fare da backup a Duvan Zapata, stante anche la partenza per Francoforte di Sam Lammers. Luis Muriel no, è complementare a una figura che a differenza sua gioca spalle alla porta e fa salire gli altri. Dopo tutto è finita come chiedeva il mister: nocciolo duro di 16-17 giocatori più i 3 portieri e qualche giovane fatto in casa.

PICCOLI E IL VALZER DELLA PUNTA. Sta di fatto che il buon Josip, fin dalla primavera desideroso di piazzarsi al Milan, lui che nel capoluogo lombardo ci abita, è ancora lì ad alimentare dubbi sulla sua costanza e soprattutto sulla sua possibilità di incidere, pressoché dissolta nella scorsa stagione al netto dell’acuto ad Anfield contro il Liverpool e di isolate prestazioni monstre tipo nel tris secco a San Siro in faccia al Diavolo. Di giocatori con le sue caratteristiche, i famosi esterni d’attacco, ce n’erano e ce ne sono tanti, compreso l’ambidestro granata Simone Verdi. Niente da fare, sarà il solito balletto tra trequartisti Ilicic-Malinovskyi-Miranchuk, fatta salva l’indispensabilità tattica di Matteo Pessina, deputato in primis a mangiarsi il portatore di palla nemico. E Piccoli da Sorisole, vent’anni e soli sette palloni nel sacco da professionista, l’ultimo da match winner per matare il Toro nella sua arena, fantasista non è, ma dovrà metterci sudore, fisico, gioco di sponda e bottini. Per diventare grande. Anzi, come recita la Gazzetta dello Sport all’indomani della chiusura della finestra estiva, confermare di essere il vero colpo di mercato last minute nerazzurro. Forza, ragazzo.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Campione indimenticabile x noi interisti. Sembrava avere un fisico non atletico ma in realtà possedeva una grinta ed una energia che ne facevano un..."

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Ultimo commento: "UNICO VERO CAPITANO..ULTIMA BANDIERA GRANDE GLEEN BEI TEMPI IN CURVA NORD...FOREVER ATALANTA"
Advertisement
gollini

Cedere Gollini, Sportiello o entrambi? i tifosi hanno pochi dubbi

Ultimo commento: "Di cosa parli? Oggi trovare un terzo portiere disposto a fare panca per sempre in serie A è difficilissimo, visto che magari in B prenderebbero molti..."
Gollini

Quattro nomi per il dopo Gollini: chi preferite come portiere?

Ultimo commento: "Premetto che non ho mai giocato a calcio, ma vedere Gollini a 7-8 metri dalla Pisani durante le partite mi dava un senso di sicurezza! ...ho visto..."
Tomiyasu

I nomi per il mercato di rafforzamento: da Musso a Zappacosta, chi vorreste all’Atalanta?

Ultimo commento: "No no va benissimo così anche lui quando è arrivato non era quello di oggi certo dispiace ma ve lo ricordate contro il Napoli ebbene che ben vengano..."
atalanta

SONDAGGIO – Ti piacciono le nuove maglie dell’Atalanta?

Ultimo commento: "Fatti vedere da uno psicologo. Devi avere avuto in infanzia difficile. Molto difficile!"

Altro da Approfondimenti