Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

L’Atalanta e il mercato in rosso

Demiral

L’Atalanta, il calciomercato e i conti in tasca ai Percassi. Il focus odierno del dorso di Bergamo del Corsera evidenzia 30 milioni di rosso

Ma quale braccino? Al calciomercato, a ‘sto giro, l’Atalanta ci ha smenato 30,6 milioni. Investendoci parecchio, fino a spenderci ben 68 milioni considerando anche il riscatto di Cristian Romero, da cui s’incasserà un cinquantino secco soltanto al termine della stagione. Il Corriere della Sera di Bergamo ha riempito una paginata per fare i conti in tasca alle operazioni a tavolino nerazzurro.

ATALANTA: MERCATO IN ROSSO. Il primo “bilancio” del mercato in rosso, dopo due stagioni a cavallo del Covid col segno più, al pari del bilancio dell’anno di esercizio vero e proprio (l’ultimo dei quali col record di ricavi, 241,9): rispettivamente, +37,04 e +11,77. Gli unici introiti estivi del 2021 riguardano i riscatti di Musa Barrow (14,5) del Bologna, Roger Ibanez (9) della Roma, Andreas Cornelius (8,4) del Parma e Lennart Czyborra (5,5) del Genoa.

MERCATO, ALTRO CHE BRACCINO. Dalle capienti casse di Zingonia, dunque, è uscito per una volta molto di più di quanto non sia entrato. Juan Musso è costato 20 milioni. Poi, in ordine di grandezza numerica e non di data d’acquisto, i 16 per il cartellino del Cuti poi girato al Tottenham (50 milioni da lui a giugno 2022, 15 da Pierluigi Gollini), i 14 (2 di bonus) per Teun Koopmeiners, Davide Zappacosta (9, ma c’è chi scrive la metà), Matteo Lovato (8) e Merih Demiral (3 di prestito, altri 20 per l’acquisto comunque non obbligato). Un rosso relativo, dovuto a una campagna di rafforzamento e alla solita dilazione dei pagamenti dagli acquirenti. Ma l’importante è che i conti tornino sul campo.

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News