Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Maehle si fa onore con la Danimarca. Gli altri nazionali un po’ meno

Qatar 2022

I due olandesi non giocano, occhiali inforcati da Miranchuk e Pasalic. Il migliore per distacco dei nazionali nerazzurri è Joakim Maehle

Joakim Maehle, che nell’Atalanta tappa a destra il buco del lungodegente Hans Hateboer, quando veste la maglia della Danimarca (straprima a quota 12 punti) si trasforma in supereroe o qualcosa di simile. L’ha fatto anche ieri sera a Copenaghen raddoppiando contro la Scozia del Gruppo F di qualificazioni mondiali: Wass, l’altro esterno, al 14′ di testa, lui al quarto d’ora preciso tramutando in oro col tocco sotto di esterno destro lo scavetto filtrante del doriano Damsgaard.

NAZIONALI: MAEHLE E GLI ALTRI. Il derby tra Aleksey Miranchuk e Mario Pasalic, in Russia-Croazia, incipit settembrino dell’H al Luzhniki di Mosca, ha visto entrambi inforcare gli occhiali ed entrambi sostituiti. Il primo, schierato da falso nove, da Zabolotny all’intervallo; il secondo, mezzala destra nel rombo, da Ivanusec al 25′ della ripresa. Nello stesso raggruppamento, titolare inamovibile Josip Ilicic nella Slovenia (4 punti, meno 3 dal succitato duo di testa) e assistman per il provvisorio vantaggio di Stojanovic l’assist dell’1-0 contro la Slovacchia, che poi ha trovato l’1-1. Male la Turchia di Merih Demiral (G), altro titolare induscusso: da 2-0 a 2-2 col Montenegro in casa. L’Olanda senza Teun Koopmeiners e Marten de Roon resta seconda a braccetto con la Norvegia: 1-1 là.

NAZIONALI ATALANTINI: GLI ALTRI. Subentrato nella ripresa, invece, Ruslan Malinovskyi, dentro al 58′ sull’1-1 in una gara in cui l’Ucraina è stata raggiunta sul 2-2 al 96′ dal Kazakistan padrone di casa. L’unica amichevole nel bel mezzo di una ridda di qualificazioni a Qatar 2022 per Remo Freuler, 2-1 con la Grecia: 90 giri di lancette e recupero anche per lui.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News