Resta in contatto

News

Sutalo: “L’Atalanta aveva deciso di trattenermi…”

Il difensore nel pomeriggio si è presentato ai microfoni di via Olanda nella sala stampa del Verona

Il difensore dell’Atalanta Bosko Sutalo, 16 presenze e 1 gol a Bergamo e ora in prestito al Verona fino al giugno 2022, ha parlato ai microfoni della società veronese svelando alcuni retroscena della sua esperienza a Bergamo, come riportato da Calciohellas.it: “All’Atalanta in difesa giocavamo uno-contro-uno, stando bassi, mentre con Di Francesco giochiamo di più la palla e andiamo più in avanti. Non posso esprimere grandi giudizi perché sono qui da poco, ma sia lui che Gasperini sono comunque grandi allenatori”.

MERCATO. “Ho scelto Verona perché è una bella piazza in cui i giovani giocano. Avevo già avuto offerte per arrivare a gennaio, ma l’Atalanta aveva deciso di trattenermi. Ho parlato con Pandur e Colley e mi hanno parlato bene di questa società. Voglio giocare e crescere qui. Sono in prestito, ma al momento ho in testa solo l’Hellas a rimanere in Serie A”.

NUMERO DI MAGLIA. “Ho scelto il 31 perché era quello che avevo agli esordi nell’Osjek, in Croazia. Una volta arrivato all’Atalanta ho preso il 4 perché mi piace molto Sergio Ramos, ma ora ho ripreso il mio vecchio numero perché per me è speciale”.

Per le altre dichiarazioni di Sutalo, CLICCA QUI

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Altro da News