Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Veleni e insulti: con la Fiorentina match caldissimo

Una sfida molto surriscaldata negli ultimi anni quella tra Atalanta e Fiorentina. Col Gasp protagonista sempre al centro delle polemiche

Polemiche, veleni e pure insulti. Con Gian Piero Gasperini sempre al centro delle dichiarazioni del dopo gara e del mirino, specie dei tifosi degli avversari di turno della sua Atalanta. Con la Fiorentina, negli ultimi anni, come rimarca L’Eco di Bergamo, il confronto è stato caldissimo anche e soprattutto fuori dal campo.

VELENI E INSULTI: ECCO LA FIORENTINA. Dulcis in fundo, l’ottavo secco di Coppa Italia del 15 febbraio 2020, con quel “figlio di p.” rivolto dagli spalti di colore viola del “Franchi” all’indirizzo del mister nerazzurro che poi sbottò dopo il ko per 2-1 e la conseguente eliminazione: “E pensare che mia madre combatté anche a favore della loro libertà di pensiero e parola…”. Il 30 settembre 2018, forse, l’origine di tutto, quell’incrocio pericoloso Toloi-Chiesa da rigore ma col Gasp ad accusare l’attuale ala juventina di propensione al tuffo.

ATALANTA-FIORENTINA: MATCH ROVENTE. Alla fin fine, però, scavando nel recente passato si scopre che le tensioni sono state tutte figlie di match disputati a Firenze o su terreno neutro, non a Bergamo come stasera. Il 24 settembre 2017, 1-1 finale firmato Remo Freuler in extremis, i locali gridarono al rigore per un contatto Berisha-Gil Dias. Il 22 settembre ’19, a Parma, con lo stadio bergamasco in ristrutturazione, i presunti cori razzisti contro Dalbert con Orsato a sospendere per 3′. Infine, numeri ed ex sui due fronti: 58 vittorie a 33 con 43 pari nel computo generale, ma 23 a 16 in casa per i nerazzurri (27 nulli); di là Bonaventura, di qua Sportiello, Ilicic e Muriel con l’ultimo a dover dare forfait.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News