Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

“Vittoria obbligatoria in casa dell’ultima”, l’analisi di Salernitana-Atalanta

Questa sera c’è Salernitana-Atalanta, una trasferta da non sottovalutare per i nerazzurri di Gian Piero Gasperini

“Si può solo vincere, perché la squadra è in evidente crescita di gioco e di condizione, i rivali sono abbordabili e la stagione non consente altri rallentamenti. Anche perché – se questi rallentamenti capitassero -, già a fine estate potremmo dover riflettere su un ipotetico cambio di obiettivi”. Su ‘L’Eco di Bergamo’ oggi in edicola si parla di Salernitana-Atalanta, con la necessità assoluta della Dea di tornare ai tre punti.

“La Salernitana sulla carta è la squadra meno competitiva del campionato, i margini di manovra della sua dirigenza sono limitatissimi perché Claudio Lotito (Lazio) deve cedere il club e non se ne può occupare direttamente: doppia proprietà. E non dovrebbero bastare Ribery (38 anni) e Simy (20 reti andando in B col Crotone) per salvare i granata – si legge sul quotidiano -. Dopo 3 turni i campani sono ultimi in A per km percorsi, passaggi sulla trequarti, dribbling e tiri. Siamo a difesa bloccata e palla lunga”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News