Resta in contatto

News

Coronavirus sotto controllo, ma a scuola è un guaio. I dati del 23 settembre

Sono già fin troppe le classi delle scuole dell’obbligo “isolate” secondo i protocolli di un Coronavirus che sembra comunque troppo controllo

Il Coronavirus appare sotto controllo, ma com’era fin troppo facile prevedere i suoi effetti sulla riapertura delle scuole ha costretto all’isolamento ben 204 classi nella sola Lombardia, in cui come in tutta Italia stanno calando l’incidenza percentuale dei casi rispetto ai “tamponati” e, cosa più importante, i ricoveri degli infetti.

CORONAVIRUS, 23 SETTEMBRE. Il bollettino di giovedì 23 settembre parla di 4.061 nuovi casi e 63 morti: ieri, rispettivamente, 3.970 e 67 morti. Con 321.554 tamponi processati, il tasso di positività è all’1,26 per cento. Il Coronavirus sta comunque dando tregua alle strutture ospedaliere: 505 pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 11 rispetto a ieri nel saldo tra entrate (30 nelle ultime 24 ore, dato precedente a 40) e uscite. I posti letto occupati da degenti con sintomi nei reparti ordinari sono 3.650, 146 in meno. Dall’inizio della pandemia gli infettati sono 4.649.906, i morti 130.551, dimessi e guariti a quota 4.414.272 (+5.466) e gli attualmente positivi 105.083 (-1.476).

CORONAVIRUS IN LOMBARDIA, 23 SETTEMBRE. La Lombardia, considerata anche dall’Ue tra le Zone Verdi, quelle più sicure del Vecchio Continente per il contenimento dell’infezione da Covid-19, scende al terzo posto sul territorio nazionale per numero di casi e di ricoverati. In testa la Sicilia (+647), seguita da Veneto (+445), appunto il Pirellone (+443), Campania (+419) e Lazio (+372). Diminuiscono i ricoverati nelle terapie intensive (61, -2) e nei reparti (-5, in tutto a oggi 412). A fronte di 54.042 tamponi effettuati, sono 443 (ieri 450) i nuovi positivi (0,8%, stabile). Il totale dei decessi, coi 3 dell’attuale rilevazione statistica, ammonta a 33.999. I casi di Coronavirus distribuiti per provincia: a Milano 108 di cui 57 nel capoluogo; Bergamo: 29; Brescia: 67; Como: 30; Cremona: 21; Lecco: 10; Lodi: 7; Mantova: 12; Monza e Brianza: 15; Pavia: 30; Sondrio: 4; Varese: 79.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News