Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Inter-Atalanta, le squadre hanno cambiato pelle

Esterni goleador, giganti in area piccola, intensità, ecco le somiglianze e le differenze tra i cugini nerazzurri

Mancano solo due giorni al big match della sesta giornata di Serie A tra Inter e Atalanta, due squadre che in questi ultimi mesi hanno cambiato volto. L’Inter, senza Conte, Hakimi e Lukaku, ha conservato la forza in attacco e sulle fasce: Darmian e Perisic sono andati in gol nell’ultima partita contro la Fiorentina. La squadra milanese è capace di rimonte e di goleade, è meno attendista e votata al contropiede.

L’Atalanta invece, come sottolinea il Corriere della Sera Bergamo, sa vincere soffrendo e gestendo, da grande, segna di meno ma incassa anche meno gol: lo scorso anno a questo punto del campionato era a 15 gol fatti e 12 subiti, oggi è a 6 realizzazioni e solo 4 reti incassate.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News