Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lo spezzatino della sesta giornata: il programma

Oltre a Inter-Atalanta, due anticipi del sabato e tutto il resto domenica 26 settembre salvo Venezia-Torino relegato in solitario a lunedì 27

Alla faccia dello spezzatino. Il weekend lungo pre coppe europee del campionato di serie A riserva alla sesta giornata un programma spalmato su ben tre giorni, concludendosi lunedì in serata al “Penzo” in piena Laguna. Inter-Atalanta è soltanto il secondo di ben tre anticipi del sabato: kick off alle 18, arbitra Maresca di Napoli.

SESTA GIORNATA: SABATO 25. Si comincia infatti alle ore 15 al “Picco” con Spezia-Milan, quasi un testacoda che vede coinvolti i prossimi avversari dei bergamaschi (domenica 3 ottobre alle 20.45 al Gewiss Stadium), affidato a Manganiello di Pinerolo, per poi concludere il prefestivo in prima serata con una sfida per la salvezza come Genoa-Hellas Verona (designato Doveri di Roma 1).

DOMENICA 26: IL PROGRAMMA. Quattro fasce orarie, invece, per il grosso del calendario nel giorno di festa. Si comincia con il Lunch Match alle 12.30 tra Juventus e Sampdoria: all’Allianz Stadium dirige Ayroldi di Molfetta. Ore 15: Empoli-Bologna (Giacomelli di Trieste), Sassuolo-Salernitana (Giua di Olbia) e Udinese-Fiorentina (Ghersini di Genova). Il clou è alle sei pomeridiane, esattamente come oggi: di scena, all’Olimpico, nella capitale, il derbissimo Lazio-Roma, assegnato a Guida di Torre Annunziata.

SERIE A: CLASSIFICA PRIMA DELLA SESTA. Se il programma domenicale si chiude alle 20.45 con Napoli-Cagliari (Piccinini di Forlì), il 27 è la volta della chiusura con Torino-Venezia (Maggioni di Lecco) sempre nella stessa fascia. LA CLASSIFICA PRIMA DELLA SESTA GIORNATA: Napoli 15 punti; Inter e Milan 13; Roma 12; Atalanta 10; Fiorentina 9; Lazio e Bologna 8; Torino e Udinese 7; Empoli 6; Juventus e Sampdoria 5; Sassuolo, Hellas Verona, Genoa e Spezia 4; Venezia 3; Cagliari 2; Salernitana 1.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News