Resta in contatto

News

Pioli: “Stiamo diventando forti, domani occasione per dimostrarlo”

Pioli

“Giochiamo contro un’Atalanta forte sotto ogni punto di vista”: le dichiarazioni di Stefano Pioli in conferenza stampa

Parla in conferenza stampa Stefano Pioli, allenatore del Milan, verso la sfida di domani sera contro l’Atalanta.

LA PARTITA – “Una sfida importante, contro una squadra che da tre anni fa la Champions League. L’abbiamo preparata con la giusta attenzione”.

IBRAHIMOVIC – “Non so quanti anni ancora possa giocare. Per l’entusiasmo e la voglia può andare avanti in eterno, con la testa che ha può superare ogni difficoltà. Non può dare il 100% per un gran numero di partite, ma ha una passione incredibile, fa ciò che gli piace. Non sarà convocato per domani, sfrutterà la sosta per recuperare al meglio”.

LA SQUADRA – “Sta bene, abbiamo avuto i giorni giusti per recuperare. Stiamo giocando tanto, ma vale anche per l’Atalanta”.

KESSIÉ – “Non mi preoccupa la questione rinnovo, perché l’atteggiamento è ottimo. Serietà, lavoro, professionalità. Lo stesso dell’anno scorso, poi ci sta che non sia al 100%. Ha grandi potenzialità, ma tra le olimpiadi e l’infortunio ha perso qualcosa. È molto forte, fa parte di quei giocatori che possono dare qualcosa di importante. Io valuto ciò che mi dà in campo, la questione del rinnovo non ci deve interessare”.

DALLA CHAMPIONS ALL’ATALANTA – “Le sconfitte devono dare energie positive. Abbiamo dimostrato di poter essere competitivi ad alto livello, con una grande crescita dei singoli. Dobbiamo trasformare il risultato di martedì in stimoli per lo scontro diretto di domani. Avremo rispetto, ma anche convinzione delle nostre qualità”.

L’ATALANTA – “Nelle prime partite, in questi anni, non ha mai avuto il suo solito ritmo, ma poi inizia a macinare gioco. La partita con l’Inter è stata spettacolare, affrontiamo una squadra forte sotto ogni punto di vista: tattico, tecnico, fisico. Mi aspetto un avversario determinato. Ha giocatori che possono trovare la giocata in qualsiasi momento, un po’ come noi. Sarà una partita da Champions”.

REBIC O LEAO A SINISTRA – “Sono entrambi titolari, stanno facendo bene. Vediamo partita dopo partita, ci sarà spazio per tutti, l’importante è dare il massimo a prescindere dal minutaglie”.

CONSAPEVOLEZZA – “Sta aumentando, la squadra crede nelle proprie qualità. Stiamo diventando forti anche noi e domani abbiamo un’opportunità per dimostrarlo, contro un avversario di livello”.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News