Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lovato e Scalvini, attenti a quei due

I baby nerazzurri, duttili e di prospettiva, si candidano a una maglia da titolare con l’obiettivo di ripetere le prestazioni con Under 21 e Primavera

Lovato e Scalvini sono pronti a giocarsi tutte le proprie carte: finora solo 7’ in campo in totale per Lovato nel finale di gara contro il Torino. L’ex Verona è un investimento importante dell’estate nerazzurra, mentre Scalvini è il gioiello del vivaio cresciuto in casa.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, sulla carta il più pronto dovrebbe essere il primo: classe 2000, ha alle spalle un intero campionato di A con il Verona ed è arrivato a Bergamo per 8 milioni più bonus. Forte fisicamente, è duttile e può giocare anche sul centrodestra o sul centrosinistra. 

Piace molto a mister Gasperini anche il minorenne Giorgio Scalvini, che compirà 18 anni l’11 dicembre. È un 2003, ma Gasperini l’ha voluto aggregare alla rosa chiamandolo “nuovo Bastoni”. Anche lui ha fisicità, sicurezza nei propri mezzi e coraggio, ha tutto per diventare il prossimo gioiello di Zingonia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News