Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gallo: “L’assenza di Pessina sarà pesante, Zappacosta affidabile”

gallo

Fabio Gallo si focalizza soprattutto su alcuni singoli

Amatissimo dal pubblico nerazzurro e formante una coppa di “architetti” a fianco di Marco Sgrò, Fabio Gallo ha parlato a Tuttosport di vari temi relativi al mondo nerazzurro, focalizzandosi soprattutto su quel Pessina allenato ai tempi di Como e Spezia: “La sua assenza è grave: da tempo è ormai titolare fisso di questa squadra, e come mostrato contro lo Young Boys è fondamentale anche ai fini del risultato. Sono convinto che tornerà più forte di prima. Ci scriviamo spesso, a prescindere da quello che succede in campo. Dopo l’Europeo ci siamo scambiati diverse battute, anche relative alla sua passione per la scrittura. Dopo l’infortunio ho però deciso di lasciarlo tranquillo, è un momento delicato”.

ZAPPACOSTA Tra i calciatori allenati dal tecnico milanese c’è anche Zappacosta: “L’ho avuto nella Primavera dell’Atalanta per sei mesi. E’ un calciatore di assoluta affidabilità, la classica persona su cui puoi sempre contare. Gli cambiai il ruolo: da esterno alto a terzino sinistro, poi andò all’Avellino e l’anno dopo tornò a Bergamo. Il resto lo conoscono tutti…”

ILICIC  La Nazionale sembra aver fatto bene allo sloveno. Concorda, a tal proposito, anche Gallo: “Ha potuto mettere minuti nelle gambe, cosa che secondo me gli mancava. Speriamo possa tornare a essere determinante per l’Atalanta”.

INFORTUNI  Le defezioni che stanno attanagliando la Dea peseranno? “Sicuramente i tanti impegni ravvicinati non aiutano. Ricordiamoci che l’Atalanta aveva 14 giocatori nelle nazionali in queste ultime due settimane. Il mister sta facendo di tutto per allenare una squadra al completo il prima possibile in vista della gara contro l’Empoli: non basta il mero esercizio fisico per allenare, ma è necessario trasmettere concetti”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News