Resta in contatto

News

Serie A: pioggia di gol dalla panchina, in attesa di quelli della Dea

Atalanta

L’Atalanta è stata la specialista in questa classifica nelle ultime due stagioni, ma senza Muriel le cose sono cambiate

L’arrivo del Covid a cambiato moltissime cose nel mondo del calcio, anche a livello regolamentare. L’introduzione delle cinque sostituzioni ha rappresentato una manna per i tecnici, anche per i più scettici, che hanno potuto così gestire al meglio stagioni sempre più intense e tempi di recupero sempre più brevi. Le cose sono cambiate anche in fatto di gol. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport, la stagione attuale ha sugato un picco di reti realizzate da giocatori subentrati: nelle prime sette giornate di campionato sono state il 16,5% del totale (37 su 224) contro lil 10% delle due ultime stagioni pre Covid. L’Inter domina questa classifica con sei gol arrivati dalla panchina, di cui tre firmate da Edin Dzeko. E l’Atalanta: dopo due anni ai vertici, i nerazzurri hanno perso terreno e fino a ora hanno messo a segno solo due reti delle 10 totali (una di Roberto Piccoli e una di Mario Pasalic), ma c’è da dire che l’assenza di Luis Muriel, uno specialista nell’essere decisivo a gara in corso, ha rappresentato un ostacolo impronte. Ora che il colombiano ha superato del tutto i guai fisici le cose potrebbero cambiare.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Altro da News