Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La Dea della goleada è tornata

pasalic

Per le occasioni create, l’Atalanta avrebbe potuto segnare anche otto gol, ma il portiere dell’Empoli Vicario è stato tra i migliori in campo

Vittoria meritatissima quella dell’Atalanta al Castellani di Empoli, prova di forza e di cinismo dei nerazzurri che hanno saputo far dimenticare per 90′ i tanti infortunati.  Come spiega L’Eco di Bergamo, l’Atalanta ha giocato semplicemente da Atalanta, pressing su pressing e qualità, soprattutto del tridente quasi inedito: Pasalic trequartista, Ilicic e Muriel di punta, remake del 3-1 allo Spezia del 12 marzo scorso.

La Dea è stata trascinata da Ilicic (che ha pure sbagliato un rigore, altrimenti avrebbe fatto tris) e Pasalic (due assist e mezzo), la banda Gasperini non ha minimamente accusato le assenze degli infortunati Djimsiti, Hateboer, Gosens e Pessina, a cui si è aggiunto Toloi per un problema muscolare. Ma de Roon ha saputo indossare egregiamente i panni del difensore per sostituirlo, Maehle ha fatto viaggiare la fascia ripetendo la prova di forza in Danimarca, Demiral sta crescendo sempre di più e il suo salvataggio sulla linea vale un gol, Koopmeiners ha dimostrato grande qualità. Non c’era modo migliore per preparare il viaggio a Old Trafford.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News