Resta in contatto

News

L’orgoglio del doppio ex Lucchini: “L’Atalanta del meno 6 madre di questa”

lucchini

L’ex difensore di Sampdoria e Atalanta sembra lasciare intendere che la nuova dimensione europea dell’Atalanta abbia avuto come base l’annata del meno 6

“La mia Atalanta del meno 6? L’apripista di quella attuale, che è cresciuta fino ad assumere una dimensione europea”. Nelle dichiarazioni rilasciate a L’Eco di Bergamo, tutto l’orgoglio di Stefano Lucchini, doppio ex della sfida di stasera a Marassi con la Sampdoria.

LUCCHINI E L’ATALANTA DEL MENO 6. Uno dei protagonisti della difesa all’epoca di Stefano Colantuono, quando da neopromossa (estate 2011) la squadra bergamasca si trovò a dover partire penalizzata di 6 punti per le vicende legate a Cristiano Doni, il mastino di Castelnuovo Bocca d’Adda adesso allena la Pergolettese. “Conoscendo la società, non mi sorprende che sia diventata così grande finendo in Champions League. La squadra s’è abituata a partire un po’ più piano, sapendo che c’è l’Europa di mezzo e può condizionare anche il recupero dagli infortuni. Ma poi aumenta sempre l’intensità”, osserva il quarantunenne lodigiano.

LUCCHINI, IL DOPPIO EX. “L’Atalanta può confermarsi ai livelli che le sono abituali con Gasperini, una soddisfazione per chi come me ne ha fatto parte e ne sente parlare ovunque. Per me salvandoci dal meno 6, nella stagione del ritorno in A, facemmo da apripista alla squadra attuale – rimarca l’ex -. Organizzazione, competenza e lavoro premiano. La Sampdoria ha un tifo passionale, aver vinto con lo Spezia ha alleggerito la situazione. Mi sento legato a entrambe: a Genova raggiunsi la qualificazione in Champions, ora ci gioca l’Atalanta…”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

Altro da News