Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Dirette

RIVIVI IL LIVE – Primavera, Atalanta-Roma 0-3: sconfitta pesante per la Dea

La diretta testuale del match della Primavera: fischio d’inizio alle 15

 

 

95′ Triplice fischio, si chiude il match a Zingonia. 0-3 forse troppo pesante per i ragazzi di Brambilla, che però non sono sembrati troppo efficaci in fatto di creazione di palle gol e hanno pagato la perfetta abilità della Roma, che pure era priva del velocissimo Afena Gyan, di giocare negli spazi.
94′
Omar tenta il gol della bandiera, ma il suo colpo di testa è alto sopra la traversa.
93′
Koffi per Cherubini e Ngingi per Volpato nella Roma
92′ NOTTE FONDA PER L’ATALANTA! Pagano chiude i conti in contropiede, dopo la splendida assistenza di un Volpato davvero ottimo.
90′
Cinque i minuti di recupero assegnati dall’arbitro.
88′
In fuorigioco Volpato sulla ripartenza giallorossa, con Louakima che era stato lanciato a tu per tu con Dajcar.
86′
Sembra essere venuta meno anche la spinta offensiva dell’Atalanta ora, con il cronometro che scorre veloce e inesorabile.
83′
Entra a forbice Giovane su Tahirovic, giallo inevitabile. Proprio lo svedese lascia il posto a Di Bartolo, mentre Louakima rileva Missori.
80′
Attinge ancora dalla panchina Brambilla: Bernasconi per Renault e Pagani, oggi alla prima convocazione stagionale, per un De Nipoti apparso calato nel corso della ripresa.
77′
Primo cambio nella Roma, con Pagano che rileva Volkering Persson, forse il migliore in campo.
76′
Sul ribaltamento Tahirovic ha la chance per chiuderla, ma Berto respinge con il corpo.
75′
Sinistro di Giovane su cui interviene senza troppi problemi Mastrantonio in due tempi.
67′
Tutta all’attacco ora l’Atalanta: fuori Dal Lungo (difensore) e dentro una prima punta di riferimento come Simone Lozza. Ora si dovrebbe passare a un 4-2-3-1 molto offensivo, con De Nipoti esterno destro e Omar a correre sulla corsia di sinistra.
65′
Non sembra palesare la presenza di ben 5 classe 2004 in campo la Roma, che si difende compatta e senza correre, come già detto, troppi rischi nei pressi della propria area.
61′
Entra Mediero per Sidibe, oggi mai incisivo. Dentro un calciatore dal baricentro basso e veloce per cercare di creare la superiorità numerica nei sedici metri avversari.
56′
Il tempo scorre e l’Atalanta cerca un gol che cambierebbe l’inerzia del match, ma la Roma non sembra avere cali fisici particolari e si mostra molto ordinata nella fase difensiva.
53′
Largo non di molto il colpo di testa di Oliveri dopo il cross a rientrare di Renault, si resta sullo 0-2 a Zingonia.
49′
A terra Ceresoli dopo un colpo proibito di Volkering Persson, non visto da Gualtieri. L’intervento, se fosse stato giudicato, era sicuramente almeno da ammonizione.
46′
Si riparte con una sostituzione per la squadra di casa, con Giovane che rileva Panada.


45′ Neanche un secondo di recupero, giro di boa a Zingonia. Roma avanti per 2-0 sul campo dell’Atalanta, apparsa in grado di reagire allo svantaggio iniziale solo verso la mezz’ora. Il gol in ripartenza di Cherubini rende però ora difficilissimo il compito di Panada e compagni, chiamati a recuperare due gol alla prima della classe.
43′
Il cross di Rocchetti diventa un tiro, Dajcar costretto a deviare oltre il fondo per evitare il terzo gol.
40′ Raddoppia la Roma! Lancio a destra verso Missori, con Voelkering Persson che sostanzialmente ruba la palla al proprio compagno e calcia verso la porta. Dajcar respinge, ma è facile il tap-in da pochi passi per Cherubini, peraltro oggi all’esordio da titolare in Primavera.
38′
Mastrantonio dice no! E’ stato Omar a colpire, liberissimo, da due passi sulla sponda volante di Berto. Decisivo il portiere della Nazionale Under 18 italiana in questa circostanza.
34′
Sfiora il raddoppio la Roma! Ancora qualche problema nella gestione delle marcature per la difesa nerazzurra, con Voelkering Persson che riesce a calciare dal vertice dell’area di rigore: palla a lato di poco rispetto al palo di sinistra dell’immobile Dajcar.
31′
E’ Panada il primo ammonito del match, per una trattenuta, non parsa così evidente dalla tribuna, ai danni di un attivo Tahirovic.
30′
Sembra essersi scossi i nerazzurri, che ora hanno alzato il proprio baricentro e sembrano gestiscono più spesso la palla nella metà campo avversaria.
25′
DE NIPOTI! Prima grande chance per l’Atalanta, dopo un’uscita imprecisa di Mastrantonio. Sul cross basso di Olivieri gira verso la porta lo stesso ex Udinese, con il bravo portiere classe 2004 che si riscatta deviando in angolo.
23′
Finisce giù Ceresoli in area dopo a seguito di una bella percussione lungo la metà campo capitolina: non c’è nessun contatto, zero proteste e si riparte con il rinvio dal fondo per la squadra di Alberto De Rossi.
17′ Passa la Roma, con la Dea bucata in contropiede! Sul lancio bellissimo di Volpato viene imbeccato Voelkerling Persson: lo svedese controlla e, forte anche dell’errore posizionale di Berto e Del Lungo, batte Dajcar in uscita.
15′
Telefonato il tiro di Renault, parato senza affanni da Mastrantonio.
10′ Equilibrato finora il match, con le due squadre che pressano molto alto per limitare la costruzione di gioco bassa dell’avversaria. Anche per questo si sceglie di passare spesso alla palla profonda per le punte.
6′
E’ in offside Cherubini lanciato in profondità, palla comunque calciata sull’esterno della rete.
3′ Non preciso il suggerimento di Tahirovic in profondità per i compagni. Rinvio dal fondo per l’Atalanta.
1′
Partiti, si comincia.

14:50  Tra poco in campo le squadre in campo, banco di prova importantissimo per la formazione di Brambilla. Arriva infatti la Roma capolista, ancora imbattuta e forte del recente esordio del ghanese Afena Gyan a Cagliari. Oggi, però, sarà assente. Una notizia positiva per i nerazzurri…

FORMAZIONI UFFICIALI

ATALANTA (3-4-1-2): Dajcar; Del Lungo (67′ Lozza), Berto, Ceresoli; Olivieri, Zuccon, Panada (C) (46′ Giovane), Renault (80′ Bernasconi); Sidibe; De Nipoti (80′ Pagani), Omar.
In panchina: Sassi, Hecko, Guerini, Regonesi, Chiwisa, Mediero, Fisic.
Allenatore: Brambilla.

ROMA (3-4-1-2) : Mastrantonio; Ndiaye, Morichelli, Keramitsis; Missori (83′ Louakima), Tahirovic (83′ Di Bartolo), Faticanti, Rocchetti; Volpato (93′ Ngingi); Voelkerling Persson (77′ Pagano), Cherubini (93′ Koffi).
In panchina: Berti, Del Bello, Bianchino, Falasca, Dicorato, Verrengia, Ngingi, Pisilli, Koffi.
Allenatore: De Rossi.

Arbitro: Gualtieri di Asti

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Dirette