Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini: “Splendido primo tempo, partita di livello! Martedì recuperiamo…”

Il tecnico dell’Atalanta ha parlato in conferenza della sfida disputata questo pomeriggio al Gewiss Stadium contro la Lazio

“Sono convinto che abbiamo fatto uno splendido primo tempo. Anche nella ripresa abbiamo sempre cercato di vincere la partita, ma per questo puoi venire castigato come accaduto nella rete del loro vantaggio. E’ il rovescio della medaglia”.

“La Lazio è una squadra di livello, è stato uno scontro di livello. Negli anni è sempre stato molto equilibrato e ben giocato da tutte le due squadre, siamo sempre o quasi sempre arrivati davanti in campionato. E questo ha creato una rivalità che prima non c’era, siamo diventati dei loro competitor. Le partite sono sempre molto bene, con gol e possibilità da una parte e dall’altra”.

“La Lazio è un’ottima squadra, lo era già gli altri anni e ora lo è altrettanto, ha cambiato tanto nel modo di giocare. Lo avevo detto, sta assimilando adesso un nuovo modulo tattico, ho avuto la sensazione di vedere una squadra che si è difesa per ottenere poi il risultato. Sarri? Abbiamo condivisione sul momento che sta attraversando il nostro calcio, ci sono alcune situazioni che richiedono un contributo da parte di tutti noi per migliorarci. Ciò non c’entra niente con i risultati, ma può aiutare il nostro calcio ad essere ancora meglio”.

“Non ho mai parlato di episodi che riguardano il risultato, ma altro. Palomino? E’ recuperabile, oggi era fuori per squalifica e rientrerà a disposizione martedì. La difesa è andata bene, non è facile giocare contro tre giocatori offensivi così tecnici come li ha la Lazio, nell’episodio del primo gol l’errore ci può stare anche se eravamo schierati bene. Nel secondo gol subito abbiamo perso palla e non siamo riusciti a recuperare. Bene Marten (de Roon, ndr) in quel ruolo, ha fatto meglio di Genova. E’ un ragazzo che ha testa, doti tecniche e fisiche, riesce a fare bene. Anche Scalvini ha dato una bella presenza, Lovato ha fatto bene nel primo tempo e poi è un po’ calato. Adesso dobbiamo recuperare Toloi, Palomino e Djimsiti. Ma la storia degli infortuni si sta evolvendo bene, Pessina rientrerà molto prima di quello che si era detto… anche Gosens. Zapata e Musso? Sono due giocatori di assoluto valore”.

“Il valore dell’Atalanta si è alzato, abbiamo spesso portato via il posto Champions alla Lazio. La Finale ha alimentato questa competizione, c’è stata da parte nostra una grande protesta. Per la Lazio è diventata una offesa, ma carta canta. Mi ricordo un episodio assurdo, ha incattivito quella partita dalla parte laziale, non da parte nostra”.

“Manchester? Il pareggio è una bella spinta. Avessimo perso, la Lazio ci sarebbe passata davanti e poteva creare del malcontento. Con questo spirito e questa forza, con le nostre assenze, ci da una grande iniezione di fiducia per martedì. La Lazio è una squadra di valore europeo, il Manchester gioca negli spazi un po’ come la Lazio. Abbiamo testato qualcosa, rispetto al campionato le gare di Champions diventano decisive. Se vinciamo martedì ci mettiamo nella condizione di avere un match point, se perdi devi poi vincerne due per qualificarti. Però adesso arriviamo bene, recuperemo Palomino. Sono soddisfatto perchè oggi non si è fatto male nessuno. C’è un pensiero su Djimsiti, in fondo non ha avuto un problema muscolare e sta lavorando con costanza. Con una protezione giusta potrebbe rientrare”.

Gian Piero Gasperini in conferenza stampa

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News