Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Atalanta

Atalanta-Manchester United 2-2, le PAGELLE NERAZZURRE

Palomino

Un gol per tempo, il primo di Josip Ilicic, il secondo di Duvan Zapata, non bastano all’Atalanta per battere il Manchester United perché gli inglesi possono contare su un Cristiano Ronaldo in grande forma che, con una doppietta, infrange i sogni della Dea. Ecco i nostri giudizi al termine della sfida:

MUSSO 6

Lo United tiene molto il pallone, orbita spesso attorno all’area nerazzurra, ma alla fine conclude poco e così il portiere argentino viene sollecitato relativamente. Incolpevole su entrambi i gol di Ronaldo.

DE ROON 7

Gioca ancora fuori ruolo, ma ormai sta dimostrando una certa predisposizione alla mansione di difensore (chiedere a Bruno Fernandes), per giunta con tanto coraggio spingendosi spesso in avanti. Non perfetto in occasione del pari inglese, ma qualche attenuante generica gliela si può dare.

DEMIRAL 6

Proprio come in campionato un intervento non perfetto vale un gol subito dalla Dea. Peccato perché la sua prova complessiva avrebbe meritato un voto anche superiore.

PALOMINO 7

Queste sono serate in cui si deve mettere in campo tutto, la bravura, ma anche la fisicità, l’esperienza e un filo di malizia. Per un esempio pratico chiedere all’argentino. L’assist per Zapata ci ha fatto quasi cadere dalla sedia.

ZAPPACOSTA 6.5

Affonda meno del solito, ma gioca una gara di grande sacrificio e generosità con tanto pressing, specialmente nella ripresa, per non dare modo agli avversari di respirare.

KOOPMEINERS 6.5

Gli tocca contenere un avversario di altissimo livello come Pogba, poi all’occorrenza anche Ronaldo, lui non perde mai la calma e cerca di applicarsi con diligenza e concretezza.

FREULER 6.5

Il capitano di questa sera è il vero raccordo tra i reparti dell’Atalanta, macina chilometri su chilometri per dare equilibrio, lavora un sacco di palloni e talvolta (come in occasione dell’1-1 dello United) difetta di lucidità.

MAEHLE 5.5

La sensazione è che dei due esterni sia quello che riesce a incidere meno nella gara per quantità e qualità della prestazione. Non commette errori clamorosi, ma non si segnala nemmeno per spunti particolari.

PASALIC 5

Anche questa sera esce (spesso) ed entra (poco) nel match. L’apporto che riesce a dare alla squadra è minimo e in partite in cui si affrontano squadre come lo United non ce lo si può permettere. Il cambio nell’intervallo è inevitabile.

ILICIC 7

Deve per lo meno una cena a De Gea che, in occasione del gol dell’1-0, gli spiana la strada con una papera abbastanza evidente, ma lo sloveno oggi è in serata. Lotta, corre e prova anche a creare calcio. Gli applausi, al momento dell’uscita, sono assolutamente meritati.

ZAPATA 7.5

Con Maguire dà vita a un duello tutta forza, ma il colombiano non si spaventa davanti a niente e dopo un paio di tentativi a vuoto, nella ripresa sfrutta l’occasione migliore della gara e manda momentaneamente in paradiso la Dea.

DJIMSITI 6

Rientra in un match non proprio comodo, ma riesce a fare la sua parte

MURIEL SV

GASPERINI 7

Continua l’emergenza e lui cosa fa? Convince i suoi uomini che anche contro lo United possono arrivare i tre punti. La squadra soffre il giusto e capitalizza quasi al massimo le occasioni a disposizione. Peccato per il pari finale firmato CR7.

 

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Le pagelle di Calcio Atalanta