Resta in contatto

News

Il cambio di linea di Dazn sul “doppio dispositivo”: ecco i motivi

L’uso dello stesso account da parti di utenti diversi era considerato vietato dal regolamento di DAZN

La probabile futura scelta di DAZN di impedire che si possa fruire contemporaneamente del servizio su due account differenti sta facendo discutere. Ma cosa c’è di più concreto in tutto questo? Quali motivazioni avrebbero portato il colosso dello streaming a questa scelta così tranchant?

Ne parla Il Sole 24 Ore nel suo servizio odierno, che ha anticipato a tutti quello che probabilmente succederà a inizio dicembre, ovvero l’invio di una mail a tutti gli abbonati che spiegherà le nuove condizioni d’uso. Chi non sarà d’accordo potrà recedere senza penali. In buona sostanza, si vuole tagliare la testa al toro e impedire che lo stesso abbonamento possa essere condiviso da due persone provenienti da nuclei familiari differenti. Potrà invece ancora essere possibile la condivisione “in famiglia”, a patto che questi non siano collegati alla stessa Wi-Fi e quindi con un indirizzo IP unico.

Una scelta dolorosa per l’app, ma necessaria per contrastare un fenomeno che, secondo alcune indagini svolte da DAZN, ha raggiunto percentuali vicine al 20% del totale complessivo degli account soltanto nel mese di settembre. Il fenomeno portava in dote anche problemi in termini statistici, visto che più di un dubbio sul numero totale dei dispositivi totali era sorto nelle scorse settimane durante le inchieste conoscitive di Agcom e Lega Serie A nelle settimane passate.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News