Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Recenti (Sion): “Atalanta in linea con le aspettative. Attenzione al sintetico”

alessandro recenti

Il viceallenatore della squadra svizzera, bergamasco, analizza il campionato di Serie A e dei nerazzurri

Fra poco meno di due settimane andrà in scena il quinto atto della fase a gironi di Champions League, in cui l’Atalanta sarà ospite dello Young Boys. Con Alessandro Recenti, secondo allenatore del Sion, guidato fra l’altro dall’ex atalantino Paolo Tramezzani, analizziamo il cammino della formazione di Gasperini.

Buongiorno Recenti, come sta ora che è tornato a Sion?
“In realtà sembra che non me ne sia mai andato perché oltre a ritrovare Tramezzani che conosco da più di dieci anni ormai, ho trovato ambiente tale a quale come avevo lasciato tre anni fa. Ci sono persone che vogliono il bene di questa squadra, organizzato, professionale, c’è qualcuno che era già qui tre anni fa e ho trovato lo stesso ambiente”.

Girone di Champions finora molto equilibrato. Ce la farà l’Atalanta a qualificarsi?
“Questo match è fondamentale. Se vinci in Svizzera, vai a giocarti tutto con il Villarreal nello scontro diretto. Dare un parere ora è difficile, ma l’Atalanta ha tutto per passare il turno. Lo si è visto anche contro lo United: ha fatto un calcio bellissimo, ma ora deve badare anche al risultato. Con i tre punti in Svizzera, le percentuali di qualificazione aumentano”.

L’Atalanta giocherà su un campo sintetico il prossimo incontro di Champions. Incontrerà qualche difficoltà?
“Giocare su un sintetico non è facile, soprattutto per chi come l’Atalanta è abituata a campi in erba. Cambia il grip del passaggio, il modo in cui si corre, la maniera in cui scorre la palla. Per motivazioni climatiche, sono anni che c’è questo manto artificiale: non è un alibi, ma, a mio modo di vedere, il sintetico influenza molto quella che è l’economia della partita”.

In campionato ora è quarta. Posizione in linea con le aspettative?
“Direi di sì, si è mantenuta sui suoi livelli. Ha cambiato qualche giocatore e i nuovi hanno impiegato un po’ di tempo per assimilare le richieste di Gasperini. Ma propone sempre un bel gioco, vince e, soprattutto, non è solo il famoso uno contro uno tutto campo”.

In serie A chi ha deluso un po’?
“Cagliari e Sampdoria sono due squadre che hanno raccolto poco. Gli addetti ai lavori attribuivano posizioni diverse rispetto all’attuale classifica. Lo Spezia di Italiano aveva mostrato un certo tipo di calcio, poi ha pagato un po’ lo scotto del cambio allenatore, ma chi è arrivato ora sta facendo il proprio lavoro. Al contrario Empoli e Venezia sono piacevoli sorprese, con l’Empoli che sta facendo più del prevedibile”.

In B al timone c’ il Brescia. Se lo aspettava?
“Mi aspettavo un Brescia nelle prime posizioni, era candidato ad essere protagonista e lo è. Bene la scelta di Inzaghi, allenatore abituato a vincere, con giocatori come Moreo e Palacio che fanno la differenza in B insieme ad altri elementi come Bisoli, per citarne uno, che sono di categoria”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Colpa di Musso solo sua ci ha buttato nel cesso almeno 6 punti per essere indulgenti"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Il 67% di voi è soddisfatto della campagna abbonamenti

Ultimo commento: "Certamente sì molti " morti di fame" hanno la memoria corta ... vorrebbero nello stadio quasi nuovo entrare da portoghesi , non vi stanno bene i..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da Esclusive