Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Pasalic: “Champions? Pensiamo allo Spezia. Ci manca un trofeo”

pasalic

Il centrocampista dell’Atalanta: “Sarebbe bello concretizzare quanto fatto fino a ora. Per aiutare la squadra gioco dove serve”

Silenzioso, ma spesso decisivo: Mario Pasalic, grazie all’intenso lavoro con mister Gasperini ha saputo ritagliarsi un ruolo importante nell’Atalanta e dopo le incertezze dell’inizio è diventato un uomo chiave nelle rotazioni nerazzurre anche in virtù della sua duttilità: “Posso giocare in più posizioni, ma il ruolo di trequartista è il mio preferito, Però, io sono qui per aiutare la squadra e se il mister mi chiede di giocare largo a sinistra oppure in mezzo al campo per me va benissimo e non sarà mai un problema. Fino a questo punto ho fatto cose buone, ma ora non finisce nulla. Bisogna continuare a lottare e ad allenarsi al meglio: ci sono partite ogni tre giorni e non si deve rallentare mai“.

Atalanta-Spezia, parla Pasalic

Domani pomeriggio l’Atalanta se la vedrà con lo Spezia e poi con lo Young Boys. Insomma, si riparte subito a tutta: “La testa è solo allo Spezia e non sullo Young Boys perché sappiamo che è il campionato che ti porta in Champions – ha detto a L’Eco di Bergamo -. Siamo quarti e vogliamo rimanerci, dunque dobbiamo vincere. La gara in Svizzera sarà decisiva per la qualificazione e sarà durissima, ma abbiamo le qualità per batterlo e per giocarci tutto all’ultima con il Villarreal, davanti ai nostri tifosi. Cosa manca all’Atalanta? Un trofeo. Siamo andati vicini due volte alla Coppa Italia e le due finali perse bruciano. Sarebbe bello concretizzare quanto fatto con un trofeo“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News