Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Dea straripante, il segreto? Gioca come in trasferta, ma quei gol presi…

Ripartenze a campo libero, cambi azzeccati e pochi errori: ecco come l’Atalanta ha travolto lo Spezia

Se l’Atalanta comincia a trovare continuità anche in casa, può davvero dar fastidio anche più in alto, non soltanto per il quarto posto: parola de La Gazzetta dello Sport, che oggi analizza la vittoria ottenuta ieri contro lo Spezia al Gewiss Stadium, dove i tre punti mancavano dal 21 settembre. Il successo è arrivato dalla forza di reazione della squadra, che stava sotto di un gol ma che ha saputo crearsi gli spazi per più di un contropiede fatidico sulla fascia destra.

Adesso i 25 punti alla tredicesima giornata dimostrano uno stato di piena forma, è la quarta vittoria nelle ultime sei uscite, e una fiducia del gruppo che sa di meritarsi di stare dove è. Sono arrivati anche i primi segnali di fioritura da Muriel, che non segnava dalla prima di campionato, da Toloi, rientrato con il solito piglio dopo un mese e da Malinovskyi, tornato al gol. Continuo invece il super Zappacosta, sempre affidabile Palomino.

Se proprio bisogna guardare anche il lato negativo, allora va sottolineato che l’Atalanta prende gol da nove partite consecutive e neanche stavolta passa indenne il primo quarto d’ora nonostante sapesse bene che lo Spezia è la squadra del campionato che più va a segno con il tiro da fuori area.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News