Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ifab, bocciata l’idea dell’intervallo da 25 minuti

Niente intrattenimento sullo stile del Super Bowl che a metà gara attirerebbe più sponsor ma lederebbe la sicurezza dei giocatori

La durata dell’intervallo tra un tempo e l’altro durante le partite di calcio, almeno per ora, rimarrà di 15 minuti e non si allungherà a 25. Lo ha reso noto l’IFAB (International Football Association Board), rifiutando la proposta lanciata dalla CONMEBOL, organo di governo del calcio sudamericano, con un comunicato.

LA NOTA UFFICIALE. “Il Consiglio di amministrazione dell’IFAB ha anche discusso una recente proposta di considerare un aumento dell’intervallo a metà partita da 15 a 25 minuti. Diversi membri hanno condiviso le loro preoccupazioni, in particolare per quanto riguarda il potenziale impatto negativo sul benessere e sulla sicurezza dei giocatori derivante da un periodo di inattività più lungo. È stato deciso su questa base che questa proposta non venga accolta”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News