Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Super Muriel, il colombiano torna a essere decisivo

Dai piedi di Muriel era da un po’ di tempo che si attendeva un gol come quello di Berna: decisivo, pesantissimo, bellissimo

Muriel è tornato, nella notte più importante, nella serata che in 4′ aveva letteralmente ghiacciato la Dea, da vincente a sconfitta. Alle cento presenze ufficiali, poco più di 4mila minuti calcola Tuttosport, Muriel però torna e si fa il regalo: il gol numero 48 con la maglia dell’Atalanta (oltre ai 14 assist), che rimanda il pass per gli ottavi di Champions all’Immacolata.

Rispetto a Zapata, più fisico che tecnica, che ha bisogno di tempo e occasioni per infilare la sfera in rete, ancora una volta Muriel ha dimostrato di poter andare in gol, e che gol, con il primo pallone della partita, dopo un veloce riscaldamento a bordo campo. Il jolly dalla panca indispensabile da qui a Natale.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News