Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasp e la tentazione del doppio centravanti

Muriel zapata atalanta

Il doppio centravanti, o se preferite l’attacco alla colombiana, puntando sulle cifre e sulla cabala: la tentazione del Gasp secondo la Gazzetta dello Sport

Uno segna, 6 nelle ultime 6 partite, e fa segnare. L’altro, al contrario, ancora a secco in 16 scontri diretti. Secondo la Gazzetta dello Sport, che li schiera entrambi nel campetto con la formazione contro la Juventus, la tentazione di Gian Piero Gasperini si chiama doppio centravanti. Perché al trascinatore Duvan Zapata, in un confronto in cui metterla è d’obbligo, anche alla luce della punizione-magia per il 3-3 con lo Young Boys per rimanere aggrappati alle speranze di ottavi in Champions League, sarebbe logico accoppiare un Luis Muriel alla ricerca della “prima” contro i bianconeri.

GASP E IL DOPPIO CENTRAVANTI. Il Toro di Cali segna e fa segnare: 8 di suo nelle ultime 10, con 4 assist, cui va aggiunto il doppio 2 alle stesse voci nella coppa dalle grandi orecchie. Ma è nelle ultime 6, questa la tesi della Rosea, che in avanti l’Atalanta ha potuto alzare il volume: 17 palloni nel sacco, 2.83 di media a partita, superiore di 0.78 rispetto a quella dell’intero scorcio di stagione. Gli esempi? Zappacosta mandato in gol col Sassuolo nella prima delle soltanto due vittorie casalinghe in campionato, Pasalic contro Milan e Spezia, Pessina all’andata cogli svizzeri. Perché non il Ronaldito, allora?

MURIEL, IL SECONDO CENTRAVANTI DEL GASP. Luisito è reduce da un paio di reti in altrettanti subentri nell’ultimo quarto d’ora, contro gli Aquilotti e i gialloneri elvetici, confermando i progressi dopo un avvio stagionale piuttosto tormentato sul piano fisico. A Empoli l’unico altro precedente sottoporta. Il doppio centravanti, a questo punto della stagione, per riprovare l’impresa di un bottino pieno che in casa della Juve non riesce da 32 anni, appare la soluzione ideale.

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News