Resta in contatto

Le pagelle di Calcioatalanta

Atalanta-Venezia 4-0, le PAGELLE NERAZZURRE

pasalic atalanta

Troppa Atalanta per questo Venezia. È il verdetto della gara di stasera al Gewiss Stadium conclusa sul 4-0 per i nerazzurri grazia alla tripletta di Mario Pasalic e alla rete di Teun Koopmeiners. Ecco i nostri giudizi al termine della sfida:

MUSSO 6.5

Un paio di parate, una per tempo, non miracolose ma sicuramente importanti e di buon livello. L’Atalanta blinda anche questa sera la porta e l’argentino ha buona parte del merito.

DJIMSITI 6

Stasera non c’è bisogno di strafare perché il Venezia si complica subito la gara e le poche azioni di rimessa non gli creano problemi.

DEMIRAL 6

Si mette al centro della difesa e guida la linea arretrata con la sicurezza che ci si aspetta da lui.

PALOMINO 6

Un paio di sportellate delle sue, qualche affondo e in generale una serata abbastanza tranquilla.

HATEBOER 6.5

Bentornato Hans! Chissà quante volte l’olandese ha pensato a questa sera. Gioca una buona prova anche se la condizione fisica non può essere delle migliori. Da qui alla fine sarà utile, anzi utilissimo, come una volta.

KOOPMEINERS 7

Prende il posto del connazionale de Roon e non lo fa rimpiangere assolutamente. Ha i tempi di gioco giusti, è reattivo e impreziosisce la sua serata con un bel gol, per giunta sotto la Curva Nord.

PESSINA 6

Non è la prima volta che Gasperini lo schiera sulla linea mediana anche se lui predilige giocare qualche metro più avanti. Pochi lampi, ma non sfigura.

PEZZELLA 6

Alterna cose buone ad altre meno. L’idea è che non sia del tutto sicuro al momento della giocata, specie negli ultimi metri, ma stasera va bene così.

PASALIC 8

Altra gara in casa e altra doppietta… Ah no, questa sera si supera: il croato firma addirittura una tripletta, la seconda in Serie A, sfoderano tutto il suo repertorio, fatto di senso della posizione, capacità negli inserimenti e lucidità in area.

ILICIC 7

Primi venti minuti di altissimo livello, poi un paio di pestoni gratuiti sembrano mandarlo fuori dalla gara ma dopo l’intervallo torna in campo col piglio giusto e per i difensori del Venezia c’è solo da aspettare che la gara finisca per prendere un’aspirina.

MURIEL 7

Non segna, ma fa segnare, sfodera due assist per Pasalic che ringrazia e forse, nel post partita lo ringrazierà.

DE ROON 6

Entra a gara chiusa.

SCALVINI SV

MIRANCHUK 6

Ci prova in un paio di occasioni, fa meglio che in altre occasioni.

PICCOLI SV

TOLOI SV

GASPERINI 7

L’Atalanta ipoteca la vittoria con due reti in pochi minuti. Il rischio rilassamento c’è, ma ci pensa il mister a tenere tutti sulla corda e così nella ripresa c’è tempo per segnare altre due reti e fare il pieno di fiducia in vista dei prossimi impegni.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "CAUSA INSISTENZA CON BOGA E ZAPATA TITOLARI MA FUORI FORMA E INGUARDABILI . BOGA DA VENDERE NOCIVO PER IL NOSTRO GIOCO. RIGUARDATEVI LE PARTITE CON..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da Le pagelle di Calcioatalanta