Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Andrea Colpani, il bresciano che si sta consacrando a Monza

Il giovane centrocampista del Monza è nato a San Zeno e troppo presto il Brescia se l’è lasciato sfuggire consegnandolo all’Atalanta

Andrea Colpani, un nome che sentiremo pronunciare a lungo anche su grandi palcoscenici. Il centrocampista del Monza è alla seconda stagione in Brianza, in prestito dall’Atalanta, e si definitivamente consacrando come quel giocatore che nelle giovanili bergamasche aveva attirato su di sé gli occhi dei principali top club europei. Colpani è però un rimpianto delle Rondinelle essendo nato a San Zeno e avendo quindi tirato i primi calci nel suo paese in provincia di Brescia.

E pensare che nel 2008 fece un provino con il Brescia, ma fu scartato per un fisico che non lasciava intravedere una carriera promettente. Stesso discorso nei test successivi con FeralpiSalò, Inter e Milan finché non arrivò l’Atalanta che decise di puntare forte su Colpani. In questi ultimi due-tre anni, dopo la Primavera bergamasca, la crescita sotto l’aspetto fisico è stata evidente grazie alle prime esperienze da professionista nel Trapani prima e nel Monza poi.

L’Atalanta continua ad avere il controllo sul suo cartellino sfregandosi le mani per l’evoluzione mentale che sta avendo negli ultimi mesi. Se l’anno scorso infatti Colpani era di fatto un comprimario nel Monza, quest’anno con Stroppa si sta caricando sulle spalle tutta la squadra e ha già realizzato tre reti (molto bella quella a Crotone). Le doti tecniche infatti non sono mai state messe in discussione con un mancino in grado di mettere la palla esattamente dove vuole.

Lui sogna la Serie A, intanto domenica tornerà al Rigamonti per la prima volta da avversario della squadra della sua città. Sperando che per il Brescia Colpani sia soltanto l’ultimo rimpianto per un campioncino nato in casa, ma affermatosi altrove.

Di seguito il link da Tifobrescia.it:

Andrea Colpani, il bresciano che si sta consacrando a Monza

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Quel Narciso ha preso una squadra che lottava per non retrocedere e l'ha trasformata in un esempio conosciuto e studiato in tutto il mondo per..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Dal mio punto di vista, Boga sarà devastante!!!..."

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Ufficiale lega di serie A rimanda la giornata dell epifania..."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "È solo da prestare senza riscatto si fa un po di carattere e la visione del gioco in Italia,i piedi sono buoni anche la posizione. Un giocatore che..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "Dalla Champions siamo usciti perché pur dominando 30 minuti e andando in vantaggio in TUTTE TUTTE le partite giocate......non siamo stati capaci di..."

Altro da L'angolo dell'avversario