Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

8 partite per la finale: et voilà, l’Europa League

Per l’undici di Gasperini la sorella minore della Champions è un ritorno all’Europa delle origini: lunedì il sorteggio, un lungo viaggio da 8+1

L’Europa League? Un percorso accidentato e affascinante di 8 gare eliminatorie fino alla finale, tra il Barcellona retrocesso illustre dalla Champions in mezzo a club un po’ meno celebri ma comunque conosciuti come le vecchie conoscenze Borussia Dortmund e Dinamo Zagabria. Solo l’ultima, in quanto seconda nel proprio girone di EL, è comunque sorteggiabile negli spareggi del 17 e 24 febbraio che attendono l’Atalanta: all’urna di Nyon, all’ora di pranzo di lunedì 13 dicembre, il responso dell’abbinamento con la testa di serie proveniente dalla competizione, step che introduce agli ottavi.

EUROPA LEAGUE, 8 PARTITE PER LA GLORIA. I nerazzurri, dunque, potrebbero arrivare all’atto conclusivo, il 18 maggio 2022 a Siviglia, con 14 sfide continentali alle spalle e sulle gambe (17 e 24 febbraio, 10 e 17 marzo, 7 e 14 aprile, 28 aprile e 5 maggio) comprese le 6 nel Gruppo F di Champions. Tra le pari grado escluse dagli ottavi al piano di sopra, RB Lipsia, Porto, Borussia Dortmund, Sheriff Tiraspol, Barcellona, il Siviglia del Papu Gomez sempre meno protagonista e lo Zenit. Tra le seconde di EL, con le italiane non incrociabili subito come club appartenenti alla stessa federazione, Rangers, Real Sociedad, Napoli, Olympiakos, Lazio, Braga, Betis e Dinamo Zagabria.

EUROPA LEAGUE, CHE SFIDE! Per offrire una dimensione adeguata all’avventura che attende gli uomini di Gian Piero Gasperini, L’Eco di Bergamo oggi rimarca che per il Villarreal, che ha eliminato i bergamaschi dalla regina di coppe, per vincere la scorsa edizione ai danni del Manchester United aveva dovuto estromettere i croati ai quarti dopo Salisburgo e Dinamo Kiev e prima delle semifinali con l’Arsenal. Non una lunga discesa, quindi. L’andata si giocherà in casa. Già qualificate agli ottavi (10-17 marzo) le prime dei rispettivi gironi: Lione, Monaco, Spartak Mosca, Eintracht, Galatasaray, Stella Rossa, Bayer Leverkusen e West Ham. Solo i portacolori del Rodano, tra queste, avevano affrontato i nerazzurri nel 2017-2018, ai gironi, coi gialloneri di Vestfalia ostacolo invalicabile ai sedicesimi. Corrispondenti agli spareggi di adesso.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News