Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Badia (CalcioHellas.it): “Il Verona sta bene, domani in campo i migliori”

Hellas Verona

“Il Verona mentalmente sta bene, ma ha perso due titolarissimi come Günter e Dawidowicz”: spiega Tommaso Badia di CalcioHellas.it

L’intervista a Tommaso Badia di CalcioHellas.it, che ci racconta le ultime in casa Verona.

Che Atalanta vi aspettate a Verona?
“Un’Atalanta sicuramente arrabbiata ma magari anche ferita dall’eliminazione in Champions. Resta da capire se il k.o. con il Villareal avrà atterrito il morale della squadra oppure se darà alla squadra di Gasperini tanta voglia di rivalsa”.

Come sta il verona dopo la rimonta di Venezia?
“Il Verona mentalmente sta bene, ma ha perso due titolarissimi come Günter e Dawidowicz e quindi potrebbe aver bisogno di registrare un attimino la difesa”.

Ci sarà turnover in vista della Coppa Italia?
“Il turn-over sarà in Coppa Italia, contro l’Atalanta giocherà chi sta meglio. Credo che Tudor voglia mettere un altro scalpo di prestigio alla propria collezione, quindi scenderà in campo con i migliori”.

Cosa ha portato Tudor rispetto a Di Francesco?
“In poche parole, i risultati: il Verona con Di Francesco non giocava male, ma non era efficace e soprattutto non raccoglieva punti. Il ritorno all’antico e a un modo di giocare molto più simile a quello di Juric ha dato i frutti sperati”.

Come giudichi scarso utilizzo di Lovato?
“Il ragazzo è giovane e promettente, ma il suo salto forse è stato troppo repentino: credo avrebbe avuto bisogno di almeno un’altra stagione in una piazza medio-piccola. Sicuramente però con Gasperini può crescere tanto”.

Quali sono le ultime di formazione?
“Il Verona come detto perde Günter e Dawidowicz, quindi dovrà reinventare la difesa. Davanti a Montipò dovrebbero comunque agire Casale, Magnani e Ceccherini, Faraoni e Lazovic sulla fasce e ballottaggio Ilic-Veloso per una maglia al fianco di Tameze. Davanti, salvo sorprese, ci saranno Barak, Caprari e Simeone”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche