Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bastoni: “Nel vivaio dell’Atalanta c’era gente più talentuosa di me”

Bastoni, entrato a Zingonia a 6 anni, esordì poi in Serie A a 17

In una bella intervista realizzata da La Repubblica, Alessandro Bastoni ha raccontato anche il proprio lato umano, quasi aprendosi ai tifosi di Inter e Nazionale. Alcuni aspetti riguardano anche i tanti anni passati presso il Centro Sportivo di Zingonia, che lo vide arrivare per la prima volta piccolissimo, attorno ai 6 anni.

Un percorso che ha richiesto molti sacrifici, come conferma lo stesso centrale leva ’99: “Nelle giovanili dell’Atalanta ho incontrato ragazzi più talentuosi di me. Mi allenavo con compagni più grandi, facevo fatica. Mio padre mi ha insegnato a non mollare: per anni mi ha accompagnato da Cremona a Zingonia e ritorno. 130 chilometri, senza farmelo pesare. In un’altra famiglia, forse, oggi farei un altro mestiere”.

Bergamaschi sono molti suoi amici ancora attuali e la fidanzata Camilla, che a gennaio gli regalerà una figlia: “Sono aspetti che mi aiutano a trovare pace fuori dal campo. Il nome? Me lo dirà la mia compagna quando avrà deciso. Condivide i miei valori: educazione, riconoscenza e generosità. Studia design, voglio che trovi un bel lavoro, perchè la sua realizzazione è importante quanto la mia”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News