Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Settore Giovanile

Primavera in carrozza: tris alla Spal all’intervallo

Scampato al rischio del rigore del possibile 1-1, l’undici di Brambilla va a segno con Scalvini, Sidibe e Pagani: Spal già ko

Scalvini-Pagani-De Nipoti, tris secco sulla ruota di Zingonia e Spal ko già all’intervallo. La Primavera dell’Atalanta prenota il successo sulla Spal grazie a un cinismo e a una qualità indubbiamente superiori. Ma c’è anche da annotare lo scampato pericolo sul rigore del possibile 1-1 causato dalla spinta di Oliveri a Saiani oltre il vertice sinistro dell’attacco estense

TRIS ALLA SPAL: I GOL. Dopo 1’27” il centrale difensivo incorna il primo tiro dalla bandierina di Oliveri, autore della pressione sull’arretrato Sperti che danza pericolosamente sulla linea di porta. Dopo il pericolo corso con Csinger a calciare alto dal dischetto, il bis di Sidibe è al 26′, su corner conquistato da Pagani in asse con De Nipoti (deviazione-recupero di Roda), con Cittadini a tenere lì la palla in mischia. Terzo gol di Pagani, riprendendo in spaccata la sua stessa traversa davanti al secondo palo, su tracciante da destra di Panada.

Atalanta – Spal 3-0 (primo tempo)
ATALANTA (3-4-1-2): Sassi; Cittadini, Scalvini, Ceresoli; Oliveri, Panada (cap.), Giovane, Renault; Sidibe; De Nipoti, Pagani. A disp.: 13 Bertini, 2 Del Lungo, 4 Zuccon, 11 Mediero, 15 Hecko, 18 Chiwisa, 19 Fisic, 27 Omar, 28 Regonesi, 30 Berto, 33 Bernasconi, 39 Lozza. All.: Massimo Brambilla.
SPAL (4-3-3): Martelli; Bugaj, Saio, Csinger (cap.), Saiani; De Milato, Roda 6 (38′ pt Wilke, ), Sperti; D’Andrea, Puletto, Orfei 5,5 (38′ pt Biancheri ). A disp.: 22 Magri, 3 Borsoi, 14 Simonetta, 16 Martini, 19 Dell’Aquila, 21 Fiori, 25 Fahad, 32 Parravicini, 39 Abdalla. All.: Fabrizio Piccareta.
Arbitro: Giordano di Novara (Lazzaroni di Udine, Ferrari di Rovereto).
RETI: 2′ pt Scalvini (A), 26′ pt Sidibe (A), 33′ pt Pagani (A)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
calciomercato

Sondaggio: come dovrebbe comportarsi l’Atalanta dopo la pubblicazione delle intercettazioni?

Ultimo commento: "Dalle intercettazioni emergono situazioni poco chiare, a parte parzialmente e in modo non inequivocabile le plusvalenze fittizie. L'aspetto rilevante..."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Boga via e buona fortuna. Ma il buco è in mezzo al campo senza il miglior Freuler perdiamo partite a raffica . Serve comprare un centrocampista..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Ok ma importante che rinforzi il centrocampo perché mancano incontristi puri capaci di aggredire e recuperare palloni invece che lasciar giocare..."

Altro da Settore Giovanile