Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Devis Mangia: “Mihaila è un ragazzo con qualità e testa sulle spalle”

devis mangia

L’ex tecnico dell’ala rumena ai tempi del Craiova ci descrive l’ultimo innesto dell’Atalanta

L’Atalanta ha ufficializzato ieri l’ingaggio di Valentin Mihaila, giovane esterno d’attacco rumeno proveniente dal Parma. Con Devis Mangia, ex tecnico dell’Under 21 azzurra, nonché allenatore di Mihaila ai tempi del Craiova e oggi commissario tecnico della Nazionale di Malta, proviamo a capire qualcosa in più sul neonerazzurro.

Mangia, l’Atalanta ha ingaggiato Mihaila. Lei che l’ha allenato al Craiova, come ce lo descrive?
“L’abbiamo fatto esordire da ragazzino in una partita di Coppa di Romania e l’anno dopo ha iniziato a giocare con continuità. Già all’epoca aveva mostrato di possedere delle qualità. Poi è un ragazzo con la testa sulle spalle e un’ottima persona. Come calciatore ha tecnica e velocità e possiede una gamba importante. Penso possa diventare funzionale in un tipo di calcio come quello dell’Atalanta”.

A Parma però non è riuscito a esplodere né in A, né in B, anche se gli deve essere concessa l’attenuante dei cambi di allenatore.
“Secondo me l’anno scorso ha fatto vedere cose interessanti. Era alla prima esperienza in Italia, ha fatto presenze e gol in una categoria come la Serie A e in una situazione non semplice. Ma ha dimostrato di avere qualità interessanti. Penso che in un contesto come quello di Bergamo possa esser messo nelle migliori condizioni per esprimersi. Gli auguro di confermare tutto il suo potenziale”.

Dove si potrebbe collocare nella scacchiera di Gasperini?
“Questo sarà Gasperini a deciderlo. E’ un tecnico talmente esperto e bravo che gli troverà il posto migliore. Noi lo utilizzavamo a sinistra, a volte anche come sottopunta anche se io lo preferivo sulla mancina”.

Parlando invece di Serie A, a chi diamo lo scudetto?
“Secondo me c’è una bella lotta, io penso che sia ancora un discorso apertissimo. Come l’Inter ha recuperato 7-8 punti quando era distaccata, lo stesso possono fare oggi le inseguitrici, anche se a marzo, con le Coppe Europee nel vivo, si inizierà a delinearsi il tutto”. 

Per l’Atalanta che seconda parte di stagione prevede?
“L’Atalanta è una bellezza del calcio italiano, quindi è bello vederla giocare. Ha colto risultati importanti grazie a tutti e potrà essere protagonista come lo è stata negli ultimi anni”. 

E sulla lotta salvezza cosa ci dice?
“Bisognerà vedere come usciranno le squadre dal mercato, ovvero se le modifiche porteranno benefici i no. La lotta è apertissima e non darei per tranquillo nessuno. Così come non è spacciata nemmeno la Salernitana che ha rifatto la squadra e preso uno dei migliori direttori sportivi (Sabatini, ndr) presente nel panorama calcistico. Hanno qualche problema in più rispetto ad altri, ma i giochi sono aperti”.

Ora allena la nazionale di Malta e c’è ad esempio Alexander Satariano del Frosinone. Ci sono altri talenti emergenti che potrebbero finire nel nostro campionato?
“Secondo me ci sono dei ragazzi interessanti, abbiamo ringiovanito parecchio la nostra Nazionale. Anche nelle giovanili stiamo lavorando in un certo modo e ci sono profili che possono emergere. Il mio auspicio è che alcuni di loro possano misurarsi in realtà estere per acquisire un bagaglio di esperienza“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da Esclusive