Resta in contatto

News

Gasperini: “Pessimismo? Noi non lo respiriamo. Domani partita di livello”

Gasperini

“Forse a Zingonia viviamo in una bolla, ma non respiriamo tutta questa negatività”: parla Gasperini in conferenza stampa

Le dichiarazioni di Gasperini nella conferenza stampa alla vigilia di Atalanta-Olympiacos, in programma domani sera a Bergamo.

La partita. “Non sarà la Champions League, ma resta na sfida europea. Andando avanti, questa competizione diventa molto prestigiosa, si incontrano squadre forti. Vincere la coppa? Non credo sia corretto parlarne, ci sono club più blasonati, già quella di domani sarà una gara di valore, ve ne accorgerete. Incontriamo una squadra prima in classifica nel suo campionato ed è un’occasione per capire il nostro livello e dove migliorare, non possiamo porci come obiettivo di vincere l’Europa League”.

L’avversario. “Domina il suo campionato, non perde mai, ha una rosa molto lunga. Conosciamo Manolas e Skoratis, ma anche in attacco hanno tante alternative, con giocatori pericolosi, rapidi. Sarà una partita di livello internazionale”.

Su Malinovskyi. “Contro la Juve è entrato molto bene, ma arrivava da prestazioni non altrettanto buone. Abbiamo tanti giocatori importanti, impossibile fare delle classifiche”.

Gli infortunati. “Per Zapata i tempi saranno molto lunghi. Per quanto riguarda Palomino e Miranchuk non recupereranno a breve, domani saremo gli stessi di domenica sera”.

Il modulo. “In difesa siamo un po’ contati e in attacco sono mancati un po’ di giocatori, ma possiamo variare. Le prestazioni sono sempre state buone e dentro di noi cresce la voglia di fare un finale di stagione importante in cui giocare partite importanti”.

Il pessimismo. “Noi non lo respiriamo. Se lo respira qualcun altro stia attento a non intossicarsi, ma non ci riguarda”.

Su Muriel. “Forse a Zingonia viviamo in una bolla, ma non respiriamo questa negatività. Sta bene siamo fiduciosi”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News