Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

La macchia degli insulti a Koulibaly, questa non è Bergamo

Un brutto episodio, peraltro insolito per le nostre latitudini e quindi ancora più triste

Il brutto episodio verificatosi ieri allo stadio di Bergamo e poi diffusosi nel tardo pomeriggio a macchia d’olio sui social sta provocando parecchia rabbia e indignazione in grossa parte dei tifosi nerazzurri, a maggior ragione per il fatto che solitamente il razzismo negli anni non ha praticamente mai toccato i supporter nerazzurri in maniera particolare.

Giusta, in questo senso, la presa di posizione immediata del sindaco Gori, molto appassionato delle vicende della Dea e da molto tempo frequentatore dell’impianto di Viale Giulio Cesare: la figura è stata pessima e sarà necessario cercare di individuare i responsabili delle urla, già punite in altri stadi italiani negli ultimi mesi per episodi analoghi. 2 o 50 che fossero, non è accettabile che passi il messaggio che questa è Bergamo e la gente che ama l’Atalanta. Un concetto forse ovvio e banale, ma che è sempre bene ripetere una volta di più, perchè di questi messaggi c’è, i fatti lo dimostrano, ahinoi ancora bisogno.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti