Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

7 aprile: candeline per Gagliardini e Bettella

Gagliardini

Una plusvalenza e l’altra che si avvia a esserlo alla caccia della serie A col Monza: candeline il 7 aprile per il dalminese e il padovano

Il 7 aprile è il compleanno della plusvalenza su due gambe Roberto Gagliardini, la primissima scodellata da Gian Piero Gasperini nelle accoglienti casse di Zingonia, terzo del reparto interno dietro Franck Kessie e Remo Freuler, rapito dal pullman sociale sulla strada dell’ottavo di finale di Coppa Italia con la Juventus l’11 gennaio 2017, e del giovane di prospettiva Davide Bettella, parcheggiato da due stagioni al Monza dopo esserlo stato al Pescara. Due facce della stessa medaglia della politica dell’Atalanta in tema di vivai: si valorizza il proprio, leggi il campione d’Italia uscente con l’Inter, cui bastò una mezza stagione per essere venduto a 25 milioni, e anche quello altrui. Due compleanni tinti davvero di nerazzurro ai due caselli di uscita dell’autostrada A4.

GAGLIARDINI, CANDELINE DA PLUSVALENZA ETERNA. Quelle 13 presenze più 1 in Coppa Italia della stagione 2016-2017, in coda all’unica concessagli da Edy Reja prima dell’ultimo giro di prestiti a Vicenza a tiro di quelli con Cesena e Spezia, valsero al neo ventottenne dalminese il salto di stipendio, poi di qualità, seppur col posto da titolare via via sfumato, e infine di palmarès con lo scudetto di Antonio Conte. Fratello d’arte, di Andrea, fermatosi al calcio dilettantistico di casa nostra, e figlio di una coppia marchigiano-sicula, tra insegnamenti da professore di educazione fisica e manicaretti insieme a solidi valori, l’ex 88 bergamasco, vicecampione Primavera nel 2013 dietro la Lazio insieme ai vari Mattia Caldara, Andrea Conti e Alberto Grassi, tutti ritrovati in prima squadra agli ordini del Gasp, nella Beneamata è abbonato il 5. E pazienza se l’azzurro, dopo 7 presenze ferme all’11 novembre 2020 in Estonia, pare ormai alle spalle. 236 allacciate di scarpe e 19 gioie in fondo al sacco da professionista non sono uno scherzo.

BETTELLA, DALLA PRIMAVERA AL MONZA. Storicamente è la doppietta piovendo dal cielo al Palermo in Under 19 lungo il poker di apparizioni personali sotto Massimo Brambilla, successore di Valter Bonacina sulla panchina dell’ammiraglia del settore giovanile, invece, la rampa di lancio del ventiduenne difensore centrale padovano Bettella, cresciuto in biancoscudato fino ai 14 anni, triplete 2017-2018 Supercoppa-Viareggio-scudetto Primavera nella baby Inter di Stefano Vecchi (bergamasco di Mapello). Il Gasp, più che non vederlo, non aveva spazio per inserirlo e farlo crescere. Ecco, dunque, la cadetterìa in riva all’Adriatico con Pillon, la triade atalantina per due terzi Zauri-Legrottaglie-Sottil e compagni dello stesso segno come Del Grosso, Melegoni, Capone e Monachello. Adesso, 69 match con 4 palloni in porta nelle gambe, dopo i playoff falliti con Cristian Brocchi ci riprova con Giovanni Stroppa. Sempre nel bel mezzo di una colonia tutta bergamasca da Paletta a D’Alessandro passando per Scozzarella e Colpani, altro prestito biennale con diritto e obbligo. Proprio come il Gaglia. Augurissimi, sperando che l’infortunio alla caviglia del girone d’andata che ne sta rarefacendo le apparizioni non ritorni in auge.

ATALANTA – PRO SESTO AMICHEVOLE 28-11-2018 DAVIDE BETTELLA. ALBERTO MARIANI/SILPRESS

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News