Resta in contatto

News

Gasperini: “Chiudiamo al meglio per i tifosi, al futuro penserà la società”

gasperini

Il tecnico dell’Atalanta parla al termine della partita contro il Verona, la squadra nerazzurra ha perso ancora

“Pochi gol? Da tante settimane è ormai così, questo ci ha impedito di avere una classifica migliore in campionato e fare un girone di ritorno importante. In Europa è stato soddisfacente il percorso, in campionato da dicembre non abbiamo avuto la stessa precisione e prolificità”

“Le sconfitte sono state molto pesanti e ci hanno attardato in classifica, ci mettono nella condizione di chiudere nel modo migliore il campionato. Lo dobbiamo ai tifosi e alla società. Sotto il profilo dell’impegno non c’è nulla di rimproverare ai ragazzi, anche oggi fino alla fine ci hanno provato a raggiungere il risultato, anche se in difficoltà”. 

“Non ci sono mai state le condizioni per giocare per lo Scudetto, non è mai stato un discorso di abbassare asticelle. Non era per mettere le mani avanti, rispetto le idee degli altri e cerco di essere onesto, speravo di essere smentito ma non c’erano le condizioni. Percassi ha detto che sono intoccabile per il futuro? Di questo lo ringrazio, ma in questo momento per me conta il presente. E dobbiamo mettere la società nelle condizioni migliori, la possibilità di arrivare in Europa è particolarmente difficile. Devo troppo a questo ambiente per pensare al futuro, di questo ne parleremo a fine campionato, deciderà la società”.

“Dopo aver fatto tanti record positivi non ne vogliamo altri negativi, di sicuro. La mancata espulsione di Gunter? Lo so, lo so. Fa parte di una serie di situazioni che si sono ripetute quest’anno nel girone di ritorno, un percorso particolare. Queste cose sono state pesanti, sono tantissime”.

“Sono più preoccupato dei gol che non riusciamo a fare, perché per il nostro modo di giocare bisogna fare gol. La nota fantastica è quella di Scalvini.  Abbiamo perso, purtroppo, la nostra peculiarità maggiore che ci ha permesso di vincere tante partite. Adesso non riusciamo a mettere i presupposti per vincerle e finiamo poi per perderle, per via di qualche errore di troppo. Ormai dobbiamo prenderne atto, non abbiamo più l’esigenza di dover vincere a tutti costi. Penseremo si a vincere ma… vedremo”.

“Malinovskyi ha avuto un problema al ginocchio, speriamo non sia una distorsione o qualcosa di grave”.

Gian Piero Gasperini in conferenza stampa al termine della partita

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News