Resta in contatto

Il muro del Tifoso

La pausa verso lo Spezia: Pasalic titolare, ora o mai più

Nemmeno i tifosi, sui profili social dell’Atalanta, stanno prendendo bene il ruolo di panchinaro del capocannoniere nerazzurro in campionato

“Teniamolo ancora in panchina…”. Di fronte alla celebrazione del salvatore della patria Mario Pasalic, il pareggiatore contro la Salernitana nel posticipo della trentacinquesima, sui profili social dell’Atalanta l’ironia dei tifosi si sta scatenando. Perché il capocannoniere nerazzurro di campionato ed ex aequo stagionale cogli alterni Luis Muriel e Duvan Zapata va a segno da tre gare di fila, nonostante la gratificazione del posto da titolare soltanto a Venezia. La pausa di riflessione dopo le fatiche contro i pericolanti campani dovrebbe indurre Gian Piero Gasperini a considerarlo come una pedina inamovibile nelle tre partite che restano per la rincorsa all’Europa. A cominciare dallo Spezia, avversario domenica a pranzo.

PASALIC TITOLARE: DA SPEZIA IN AVANTI. Già fautore primo della rimonta nel 4-4 del recupero col Torino segnando il terzo gol dei suoi, il nazionale croato, condannato spesso a fare il boia e l’impiccato tra la mediana e l’ala sinistra in un’annata dalle mille giravolte tattiche, è comunque uno dei giocatori più in palla del momento. Non si può dire la stessa cosa dei due colombiani, entrambi a segno in Laguna col solo Ronaldito mattatore anti granata con doppietta dal dischetto e due assist, a Marten de Roon e appunto a Pasalic. Che ne dicono i lettori di CalcioAtalanta? Dopo aver bucato, tra le altre, il Manchester United a Old Trafford, oltre al Milan, al Cagliari, agli Aquilotti (2) e ai Serenissimi (3) all’andata, all’Udinese e alla Sampdoria nel girone di ritorno prima del tris delle ultime tre sfide. Titolare da oggi all’Empoli passando per il Milan, circostanza non accaduta in ben 13 turni su 34?

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da Il muro del Tifoso