Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Cabrini: “Il ciclo Atalanta non è finito”

atalanta

L’ex difensore: “Spero che Gasperini resti. La squadra vale un posto tra le prime cinque. Gli americani devono far fare il salto in avanti”

Gli ultimi mesi in casa Atalanta sono stati di autentica sofferenza tra prestazioni deludenti, risultati mancati e un’Europa sempre più difficile da raggiungere. Cè chi parla di una squadra a fine ciclo, ma per Antonio Cabrini non è così: “L’Atalanta ha le carte in regola per giocarsela con le prime, come ha fatto sino all’anno nuovo. Poi ha cominciato a perdere punti anche a causa di infortuni ed episodi, ma la Dea per me è e rimane una delle prime cinque forze della Serie A, indipendentemente da come vada a finire questo campionato”.

Antonio Cabrini: “L’obiettivo minimo dell’Atalanta deve essere l’Europa”

“La frenata è sotto gli occhi di tutti e non è stata passeggera – ha detto Cabrini alla Gazzetta dello Sport -. Sui motivi, invece, il dibattito è aperto. Ci sono stati anche infortuni ed episodi sfortunati, ma non bastano a spiegare risultati così inferiori al recente passato. Di sicuro le avversarie oggi riconoscono uno status di big all’Atalanta e ripetersi per Gasperini e i suoi è più dura che in passato. Poi ci sono le dinamiche interne. Gasperini? Non so cosa farà, ma spero che questa storia straordinaria con Bergamo non finisca. L’Atalanta non è più una cenerentola, ma ormai una big e deve porsi come obiettivo minimo quello di raggiungere l’Europa. La presenza dei Percassi è garanzia di continuità, ma tocca agli americani decidere se fare il salto in avanti: per l’Atalanta è una grande occasione“.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News