Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Il Muro del Tifoso – Le tre strade del Gasp per il mercato: quale imboccare?

Brescia-atalanta

Il tecnico nerazzurro non le ha mandate a dire alla stampa, ma ha anche reclamato chiarezza dalla società. Quale strada vuole imboccare l’Atalanta?

Alzare l’asticella della qualità, puntare sul ringiovanimento della rosa o stare sostanzialmente a guardare? Nel tirare le orecchie alla stampa appellandosi genericamente alla “serietà” della stessa, all’Accademia dello Sport per la Solidarietà l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha smentito di volersene andare. Mettendo però tre punti fermi, nel martedì sera da ospite d’onore sui campi del Tennis Vip alla Casa dello Sport di Bergamo: un messaggio alla società, come dire “il tipo di calciomercato 2022 è una scelta vostra”.

GASP, TRE STRADE AL MERCATO. Il tecnico nerazzurro ha quindi battuto sul tasto della chiarezza tra la dirigenza e lo staff di campo, senza tirarsi fuori dalle decisioni: “C’è un allenatore che dà indicazioni sui ruoli magari da sistemare, ma anche due direttori sportivi (Tony D’Amico e Lee Congerton, NdR) e una società dietro”, la sua massima che ha lasciato il segno. La prima delle tre strade è stata sintetizzata col “fuori Petagna, dentro Zapata” che aveva aumentato la pericolosità offensiva, oltre che dalle addizioni di Ilicic e Muriel. La seconda con le future plusvalenze Giorgio Scalvini e Teun Koopmeiners. La terza con la politica conservativa ripudiata dallo stesso mister, ossia chi si ferma scivola. Quale delle tre percorrere?

IL TRIVIO DEL GASP. Ovviamente servirebbe anche uno sfoltimento degli esuberi, dai prestiti Gollini e Lovato fino a scommesse perse come Miranchuk e il duo del Parma Pezzella-Mihaila che non verrà comunque riscattato. Ma chi l’ha detto che almeno due strade del trivio enunciato non possano essere percorse contemporaneamente? Che ne pensano i tifosi dell’Atalanta e i lettori di CalcioAtalanta? Partecipate al nostro sondaggio e diteci la vostra con franchezza nei commenti qui sotto o sul profilo Fb.

Nelle dichiarazioni rese martedì 7 giugno all'Accademia dello Sport per la Solidarietà, Gian Piero Gasperini ha indicato tre possibili strade per l'estate atalantina. Qual è quella da imboccare?

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "CAUSA INSISTENZA CON BOGA E ZAPATA TITOLARI MA FUORI FORMA E INGUARDABILI . BOGA DA VENDERE NOCIVO PER IL NOSTRO GIOCO. RIGUARDATEVI LE PARTITE CON..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da Il muro del Tifoso