Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Migliaccio alla Salernitana: affiancherà De Sanctis

La Salernitana ha già fatto la spesa in casa Atalanta: l’ex responsabile Sviluppo Risorse Tecniche nerazzurro è il nuovo Sartori granata

Dal ruolo di Responsabile Sviluppo Risorse Tecniche a Zingonia a Responsabile dell’Area Tecnica alla Salernitana. Praticamente il Giovanni Sartori dei granata neo salvati in massima serie. Giulio Migliaccio è il primo acquisto del neo direttore sportivo Morgan De Sanctis, che l’ha ufficializzato stamani a margine dell’ormai famosa dichiarazione sullo stallo delle trattative per Ederson.

MIGLIACCIO, IL SARTORI DI SALERNO. 152 partite e 6 gol sul campo nelle due tranches nerazzurre tra Andrea Mandorlini, Stefano Colantuono con ritorno in A, Edy Reja e Gian Piero Gasperini appendendo le scarpe al chiodo nel 2017, l’ex centrocampista difensivo di Mugnano di Napoli, 41 anni, lascia dopo una stagione in cui s’è occupato della gestione dei prestiti in serie C. Ma in precedenza, diplomato direttore sportivo al Centro Tecnico Federale di Coverciano il 3 dicembre 2018, era già in società pur senza comparire in organigramma.

“Ringrazio la società per l’opportunità che mi è stata concessa. Sento profondamente la responsabilità di dover fare il miglior lavoro possibile affinché la Salernitana conquisti i successi che merita. Ho la consapevolezza di immaginarmi che questa responsabilità si trasformerà in energia positiva, coraggio, adrenalina e idee. La Salernitana ha un progetto importante che è partito pochi mesi fa e vuole fare grandi cose. Oggi presento anche il mio staff che mi affiancherà: Giulio Migliaccio sarà il responsabile dell’area tecnica, Simone Lo Schiavo è il responsabile dell’area scouting”. Con queste parole il nuovo Direttore Sportivo della Salernitana Morgan De Sanctis ha esordito nella conferenza stampa di presentazione tenutasi questa mattina presso lo Stadio “Arechi”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News