Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Carnesecchi: “Voglio arrivare più in alto possibile e non avere rimpianti”

Carnesecchi

“La prima convocazione nelle nazionali giovanili non mi ha fatto dormire per tre notti”: Carnesecchi si racconta

Ai microfoni dei profili social della nazionale ha parlato Marco Carnesecchi, giovane portiere dell’Atalanta“Ho iniziato a giocare a calcio nel campetto vicino a casa, con gli amici. E facevo il centrocampista. Poi sono entrato in porta e non ne sono più uscito, fino al settore giovanile del Cesena. Ho fatto dei sacrifici, ma mi sono divertito un sacco. Poi è arrivata la chiamata dell’Atalanta e sono entrato nel vivaio nerazzurro. Giocare nelle nazionali giovanili è sempre stato un orgoglio, giocare i tornei internazionali con la maglia azzurra è stato molto emozionante, per me e per tutta la mia famiglia. La prima convocazione nell’under 17 non mi ha fatto dormire per tre notti. Giocavo nella Primavera dell’Atalanta, porterò sempre con me quei momenti. Obiettivi per il futuro? Non voglio pormi dei limiti, cercherò di arrivare più in alto possibile per non avere rimpianti a fine carriera”. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News