Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Criscitiello: “Belotti spera in una chiamata dell’Atalanta”

Torino

Il giornalista: “Essere un parametro zero prima rappresentava una opportunità. Oggi, quando vai in scadenza, devi tremare seriamente”

Strano mondo quello del calcio. Lo status di svincolato, per anni, è stato un lusso che ha permesso ai club di strappare affari notevoli e ai giocatori liberi da vincoli di ottenere ingaggi da favola. Ora, le cose sembrano essere cambiate come sottolinea Michele Criscitiello, in particolare in riferimento all’attaccante bergamasco Andrea Belotti, che qualcuno voleva in orbita Atalanta dopo la fine dell’esperienza al Torino: “Le situazioni di Dybala Belotti, Mertens, Bernardeschi, Giovinco e tanti altri sono frutto delle colpe dei giocatori e dei procuratori. Arrivare a scadenza ormai è un danno. Prima rappresentava una opportunità. Oggi, quando vai in scadenza, devi tremare seriamente – scrive su TMW -. Non è normale arrivare all’11 luglio e non hai ancora squadra. Significa che non hai nulla in mano e devi pregare di trovare il Toronto di turno. Belotti ha sbaglia tutto. Non ha nulla in mano, con il Monaco non c’è stato nulla di concreto e adesso spera solo nell’Atalanta. Comunque situazione difficile“.

 

 

 

65 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

65 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News