Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Sacchi: “In Italia poche aggrediscono come l’Atalanta”

Demiral

L’ex ct della Nazionale: “Nel calcio moderno, se non aggredisci, sei fritto in padella”

L’ultimo giro di amichevoli ha riservato non poche sorprese. Se l’Atalanta, dopo un’ora complicata, è riuscita battere il Como, le milanesi hanno sofferto anche di più. È vero, si tratta di calcio d’estate ma qualcosa dietro può esserci. Secondo l’ex ct della Nazionale, Arrigo Sacchi, per ottenere risultati, oggi, serve soprattutto la capacità di pressare e poche squadre in Italia lo fanno bene come l’Atalanta: “In Italia lo fanno bene soltanto l’Atalanta, il Verona e il Torino. Nel calcio moderno, se non aggredisci, sei fritto in padella“, ha detto alla Gazzetta dello Sport.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News