Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Giallo Palomino, alla ricerca della pomata incriminata

giudice sportivo

Gira voce che possa essere stato punto da un’ape in Argentina e che all’ospedale l’avrebbero curato con il Clostebol

Palomino è stato fermato dall’Antidoping, ma come scrive il Corriere della Sera Bergamo si sta aprendo un vero e proprio giallo sul caso, a cui anche lo stesso difensore dell’Atalanta fatica a venire a capo. Il numero sei nerazzurro, eletto miglior giocatore della scorsa stagione dai tifosi, non ricorda infatti episodi che possano spiegare la sua positività al test.

Dopo aver cercato a lungo insieme alla compagna, nell’abitazione non risulta esserci nulla di potenzialmente dopante e, conoscendo bene il pericolo e il divieto, da quando è tornato in Italia dalle vacanze non ha utilizzato pomate o altri farmaci per abrasioni, punture d’insetti o ustioni. Entro venerdì il ministro della difesa nerazzurra chiederà le controanalisi.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News