Resta in contatto

Calciomercato

Cisse al Pisa, è ufficiale. Ma tornerà…

La formula utilizzata dall’Atalanta per consentire a Mousta Cisse la doverosa e meritata gavetta in serie B consente comunque di tenere in mano le redini del suo cartellino

Il cartellino di Moustapha Cisse, come previsto, resta saldamente in mano all’Atalanta. La formula appena ufficializzata del suo trasferimento al Pisa, in serie B, dove colma il buco lasciato dalla partenza di Lorenzo Lucca verso l’Ajax, non equivale di certo alla perdita del controllo da parte di Zingonia: il 2003 della Guinea è infatti in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto.

CISSE AL PISA, MA SOTTO CONTROLLO. Ovviamente il club toscano cadetto non ha il potere economico per alzare il livello dell’offerta in modo insostenibile o non pareggiabile dall’entourage nerazzurro, deciso a mandarlo a fare esperienza in una piazza entusiasta e in un campionato competitivo. Nella memoria dei dirigenti, come dei tecnici e degli appassionati, non solo il ruolo da effettivo trascinatore della Primavera dall’inverno in avanti, 14 gol in 15 match, ma anche il ruolo di match winner il 20 marzo scorso a Bologna con la prima squadra.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Calciomercato