Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Sampdoria-Atalanta, alcune curiosità sul match

atalanta-rappresentativa valli bergamasche muriel

Come di consueto, la Lega Serie A offre alcune statistiche sul match in programma fra poche ore a Marassi

Oggi è il giorno del via del campionato e l’Atalanta inizierà il suo cammino da Genova dove affronterà la Sampdoria. Come di consueto, la Lega Serie A offre alcune statistiche sul match in programma a Marassi.

PRECEDENTI. La Sampdoria ha vinto 39 delle 100 sfide di Serie A contro l’Atalanta (31N, 30P), solo contro la Roma (40) i blucerchiati hanno ottenuto più successi nel torneo. Con il successo per 4-0 nell’ultimo confronto di campionato lo scorso 28 febbraio, l’Atalanta ha vinto tre sfide consecutive contro la Sampdoria per la prima volta in Serie A.

DEA IMBATTUTA. Più in generale la Dea è rimasta imbattuta in sei delle ultime sette gare contro i blucerchiati in campionato (5V, 1N). La Sampdoria ha raccolto un solo punto nelle ultime quattro partite casalinghe contro l’Atalanta in campionato (0-0 il 10 novembre 2019), dopo che era rimasta imbattuta in tutte le cinque precedenti al Ferraris (4V, 1N).

PRIMO MATCH DIRETTO. Sampdoria e Atalanta si affronteranno per la quinta volta nella gara d’esordio in un campionato di Serie A. I blucerchiati sono imbattuti in queste sfide (2V, 2N), l’ultima delle quali è stata disputata il 14 settembre 1986 (1-0 per i liguri, sfida decisa da un autogol di Prandelli).

PRIMO MATCH. La Sampdoria ha perso tutti gli ultimi quattro esordi stagionali in Serie A (senza segnare alcun gol), già record negativo per i blucerchiati nel torneo. L’Atalanta ha vinto tutti gli ultimi quattro incontri nel primo match della stagione in Serie A, già record (prima di questa striscia non era mai andata oltre i due di fila). In queste quattro gare più recenti la Dea ha realizzato 13 gol (3.3 di media).

NOGOAL. L’Atalanta ha perso gli ultimi due match dello scorso campionato senza segnare alcun gol, con Gasperini alla guida solo una volta la Dea ha infilato una striscia di tre partite di fila senza reti all’attivo: tra settembre e ottobre 2018.

QUAGLIARELLA. Fabio Quagliarella ha segnato 12 reti contro l’Atalanta in Serie A, solo contro la Fiorentina ha realizzato più marcature nel torneo (14). In caso di gol anche nel 2022/23 Quagliarella andrà a segno per la 18ª stagione diversa in Serie A, solo Francesco Totti (23), Gianni Rivera (20) e Silvio Piola (20) hanno fatto meglio nella storia della competizione.

MURIEL. Nelle ultime 10 stagioni di Serie A (dal 2012/13), Luis Muriel è il calciatore che ha segnato più gol alla prima giornata di campionato: sette, seguito da Ciro Immobile a quota sei. Il colombiano ha vestito la maglia della Sampdoria per un totale di 79 partite di Serie A, in cui ha realizzato 21 marcature.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News