Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Malinovskyi, la Dea spara alto: potrebbe restare

malinovskyi

Tra i quaranta e i cinquanta milioni: è stellare la cifra richiesta dall’Atalanta per l’ucraino, difficile che qualche club la metta sul piatto

Il West Ham resta sullo sfondo, il Tottenham non molla Malinovskyi, ma l’Atalanta non molla la presa. Al giocatore piacerebbe anche giocare in Premier, ma gli Spurs non vengono incontro alle richieste dei Percassi. Prima di tutto, gli inglesi vogliono solo un prestito con diritto di riscatto, mentre i nerazzurri lo cederebbero solo a titolo definitivo. Come ricorda anche L’Eco di Bergamo, c’è infatti un precedente: lo scorso anno il Tottenham aveva preso Gollini in prestito con diritto di riscatto, ma poi non ha esercitato l’opzione e il portiere è tornato a Bergamo prima di finire alla Fiorentina.

In secondo luogo, l’Atalanta ha alzato notevolmente la valutazione di Malinovskyi: minimo 40 milioni + 5 di bonus. Percassi quindi, a meno di offerte stellari, non vuol vendere a tutti i costi il giocatore.

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Calciomercato