Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Sosa, Hojlund e chi altro? Il mercato a meno 8 dal gong

L’esterno sinistro dello Stoccarda e il centravanti dello Sturm Graz, obiettivi concreti, vanno chiusi il prima possibile. Il tempo langue

Definiti gli obiettivi, l’esterno sinistro e soprattutto l’attaccante per completare il reparto reclamato a gran voce da Gian Piero Gasperini, all’Atalanta non resta che continuare febbrilmente le trattative per chiuderle il prima possibile consegnando così all’allenatore l’organico al completo. Borna Sosa e Rasmus Hojlund sarebbero due bei tiri mancini assestati al mercato estivo dalla dirigenza nerazzurra. Basta così, o può esserci dell’altro?

SOSA, HOJLUND E IL MERCATO. I nomi di Francesco Acerbi e Andrea Belotti, contesi da Inter e Roma, anzi non si capisce come i giallorossi non abbiano ancora chiuso per il gorlaghese, sono stati anch’essi accostati ai bergamaschi, che senza José Palomino e Berat Djimsiti rischiano la coperta corta ma in avanti col 2003 danese dello Sturm Graz sarebbero a posto almeno numericamente. Il pendolino croato-tedesco dello Stoccarda salvatosi per il rotto della cuffia, due passaporti e la relativa gioventù dalla sua (è un ’98) insieme a una dimensione internazionale in sboccio, essendo compagno di Nazionale dell’atalantino Mario Pasalic, è un elemento comunque pronto a fare il titolare. Qualità che a un Matteo Ruggeri considerato in sovrannumero non viene riconosciuta.

MERCATO E CESSIONI. Di Ruslan Malinovskyi perennemente sul filo del rasoio s’è già scritto fin troppo, compreso il prezzo sparato altissimo dalla dirigenza, ma dalla finestra destinata a chiudersi a cena nell’incipit di settembre non potrà certo uscire soltanto lo zognese del 2002. Col pieno recupero di Davide Zappacosta uno tra Nadir Zortea e Hans Hateboer dovrà per forza lasciare, perché come ribadito scherzosamente dal Gasp nella conferenza stampa alla vigilia del Milan sabato scorso con 6 esterni, incluso il nuovissimo Brandon Soppy, si potrebbero coprire le corsie su due livelli. Quale la soluzione? Il Nottingham Forest che ha già ghermito Remo Freuler, per l’olandese, oltre agli Spurs per l’ucraino?

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Calciomercato