Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Mercato: l’ex Gosens fa da tappo a Borna Sosa

Gosens

L’ex a un passo dal Bayer Leverkusen: l’Inter per sostituirlo punta deciso all’esterno sinistro dello Stoccarda inseguito anche dai bergamaschi

Alla fine a privare Gian Piero Gasperini dell’esterno sinistro che gli serve e finora nessuno gli ha preso può essere uno dei giocatori-simbolo dei suoi sei anni di gestione. L’ironia della sorte, per l’Atalanta, ormai al gong del calciomercato destinato a chiudere giovedì poco prima della quarta giornata al Gewiss Stadium contro il Torino, è che nel ruolo cruciale a fare da tappo a Borna Sosa dello Stoccarda, il croato da una ventina di milioni e forse oltre, è Robin Gosens: promesso al Bayer Leverkusen (trentina bonus compresi) dall’Inter, la sua fuga verso la Bundesliga induce i milanesi, che l’aveva prelevato a gennaio proprio da Bergamo, a buttarsi sul croato.

MERCATO: GOSENS ALLONTANA SOSA. L’entourage di Steven Zhang, cedendo il tedesco, ha quindi il budget per soffiare ai bergamaschi uno dei loro obiettivi per completare la rosa inseguiti a lungo. Una beffa, per chi, come evidenzia anche oggi L’Eco di Bergamo, per farne entrare un altro deve comunque cedere uno tra i “sacrificabili” Hans Hateboer, cui è vicino il Nottingham Forest ma non troppo, e Joakim Maehle, mentre Nadir Zortea e Matteo Ruggeri (l’unico mancino puro nel reparto) possono ripartire per un giro di prestiti.

MERCATO: PERSO SOSA, CHI ARRIVA? Potrebbe succedere tutto e niente, tra la vigilia del turno infrasettimanale e l’immediato prepartita del medesimo. Il quotidiano cittadino continua a mettere sul mercato anche Ruslan Malinovskyi, rimpallato tra un Tottenham cui non serve e un Marsiglia che per bocca dell’allenatore Igor Tudor ha invece annunciato l’imminente arrivo di un trequartista: per una ventina secca l’ucraino può salutare. Il Verona, infine, abbandona la pista di Josip Ilicic, fuori rosa e da asterisco insieme a José Palomino nella famosa lista dei 17 “liberi”, mentre Luca Vido s’è accasato al Palermo. Morale della favola: potrebbe arrivare qualcosa come nessuno.

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Gran Bazar Atalanta !!! Qui si vende tutto ! Ecco la Politica di rafforzamento di Pagliuca !&"
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Sembra che molti si siano dimenticati quali siano stati gli acquisti pretesi da Gasperini: Musso (dopo aver fatto fuori gollini, dato via gratis,..."

Gasperini e la rosa troppo lunga: chi deve levare le tende a gennaio?

Ultimo commento: "Boga via perché perde mille palloni e non ne recupera uno. Dannosissimo per l'Atalanta tenere un giocatore così vanifica il lavoro di costruzione..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Ma quale Gomez,questo boga corre corre e nulla più alza so' la crapa e arda doe te ndet besot"

Altro da News